Utente 270XXX
Salve,
sono un ragazzo di 26 anni, sono alto 184 cm e peso 90 Kg. Non pratico nessuno sport e fumo 20 sigarette al gg. Premetto che soffrivo di attacchi di panico e ogni tanto di ansia e ho preso per mesi cipralex 10 mg.
Sono da circa 2 settimane che sto soffrendo di dolori pesanti al petto (parte sinistra e a volte a destra), dolori al braccio sinistro e a volte questi vanno in sintonia con un dolore alla parte sinistra della nuca e alla gola..il tutto di più la sera.. Più volte sono andato al Pronto Soccorso e l'ultima (cioè 3 gg fa a mezzanotte perchè non ce la facevo più), mi hanno fatto l'elettrocardiogramma e la radiografia al torace e mi hanno scritto questo:

"Toni cardiaci validi in successione ritmica, polsi radiali e femorali normoisosfigmici, non edemi declivi nè segni di insufficienza venosa agli arti inferiori, non turgore giugulare, estremità ben profuse. Eupnea, MV normodistribuito e normotrasmesso, non evidenti segni di stasi nè di broncospasmo. Addome piano, trattabile, non dolente alla palpazione; segni di Murphy, Mc Burney, Giordano e Blumberg negativi; borborigmi fisiologici.
Torace, RX e RX Torace 2p: non immagini di lesioni pleuroparenchimali a focolaio in atto."

Siccome un amico è morto una settimana fa di arresto cardiaco perchè mi hanno detto che c'era un problema alla valvola mitrale (lui era un giocatore e non avevano mai scoperto questo problema..solo con l'autopsia)....

Volevo sapere questo:
Da questa diagnosi posso stare tranquillo?
Lo stato di salute del mio cuore è a rischio o no?
Dall'elettrocardiogramma base si può capire se ho qualche problema alla valvola mitralica?
Gli esami che ho fatto sono sufficienti per la mia diagnostica o ne servono altri per maggiori dettagli tipo elettrocardiogramma da sforzo o altro?

Vi ringranzio in anticipo
Distinti saluti

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Vincenzo Martino
40% attività
0% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2008
Gentile utente,
dai referti ospedalieri non si evince alcuna patologia a suo carico.
Stia sereno. Saluti
[#2] dopo  
Utente 270XXX

Iscritto dal 2012
Innanzitutto grazie per la risposta.
Ma se è tutto escluso... cosa sono questi dolori? Cosa potrei prendere come medicinali?

La ringrazio di nuovo in anticipo
[#3] dopo  
Utente 270XXX

Iscritto dal 2012
Dimenticavo..mentre bevo, mi sembra che il dolore mi passi..cosa può essere effettivamente secondo lei?
[#4] dopo  
Utente 270XXX

Iscritto dal 2012
Allora:
Sono stato dal medico e mi ha diagnosticato il reflusso gastroesofageo. Mi ha dato da prendere una pillola da 40 mg al mattino dopo la colazione (esomeprazolo) e prima di andare a dormire il gaviscon advance.. la cura la sto facendo da 5 gg. Il dolore mi è passato quasi totalmente, nel senso che sento un pò di dolori solo verso la sera..ogni tanto, durante la giornata, sento che mi risale qualcosa
la mia domanda è:

in quanto tempo mi passerà questo problema e perchè solo la sera sento i dolori?

grazie e distinti saluti