Utente 903XXX
Gentili Dottori,
da oltre un anno cerchiamo un figlio senza successo.
Ad aprile 2012 primo spermiogramma, poi cura di Profert.
A giugno 2012 secondo spermiogramma, risultati non migliorati ma presenza di Mycoplasma visto nella spermiocoltura
Cura con Bassado e continuo Profert.
A settembre 2012 terzo spermiogramma: risultati ancora peggiori, ed ora non Mycoplsma bensì E. Coli.
Vi riporto in sequenza i tre risultati

Esame WHO 2010 5^ed . Astinenza sessuale: 4gg Ora raccolta: tra le 8.20 e le 8.50 in tutti e tre.

Caratteristiche
- Volume: 1,80 ml - 2,70 ml - 2,60 ml
- colore: avorio in tutti e tre
- aspetto: opalescente in tutti e tre
- viscosità: assenza di filamento in tutti e tre
- fluidificazione: a 60min completa in tutti e tre
- ph: 7.8 - 7.8 - 8.0
Concentrazione spermatozoi:
- numero di spermatozoi: 12 - 10 - 11milioni/ml
- numero totale spermatozoi: 22 - 28 - 27milioni/eiac
Motilità
- totale: 40% - 40% - 25%
- progressiva: 30% - 15% - 12%
- non progressiva: 10% - 25% - 13%
- assente: 75% (solo nel terzo spermiogramma), nei primi due questa voce non c'era
Vitalità
- test all'eosina: 55% - 60% - 51%
Morfologia (secondo Kruger)
- forme tipiche: 28% - 19% - 13%
- anomalie della testa: 46% - 45% - 87%
- anomalie del tratto intermedio: 25% - 31% - 0%
- anomalie del flagello: 1% - 5% - 0%
Esame microscopico:
- agglutinazioni: assenti
- cellule rotonde: rare
- leucociti: <1milioni/ml - <1milioni/ml - assenti

Ora sto aspettando la visita dall'andrologo per la E. Coli, ma vi chiedo se avete consigli e pareri in merito ... non riuscendo a concepire siamo moralmente provati.
grazie

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Carlo Maretti
40% attività
20% attualità
16% socialità
PIACENZA (PC)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2007
Gent.mo utente

premesso che il l' esame del liquido seminale non e' in grado di valutare la fertilita' di un uomo, infatti serve una visita specialistica per valutare se esistono patlogie in grado di determinare infetilita' . I peggioramenti di cui si lamemnta pootrebbero essere stati determinati dalle terapie antibiotiche adatte a debellare e infezioni e quindi dipendono anche da quando ha eseguito gli esami, se lontano o vicino a tali terapie.

Cordialita'
[#2] dopo  
Utente 903XXX

Iscritto dal 2008
Egr. Dott. Maretti,
grazie per la sua risposta.

Ho già effettuato un paio di visite specialistiche con il mio andrologo ed è su suo consiglio che sto effettuando tutti questi esami e curando le infenzioni rilevate.
Mia moglie è seguita dalla ginecologa dello stesso ospedale.

Nel corso di una visita con ecodoppler testicolare mi è stato diagnosticato un varicocele di I grado al testicolo sx, ma secondo lo specialista non è così dirimente circa la fertilità nemmeno quello.

Dopo un anno e mezzo, tuttativa, comprenderà che siamo particolarmente scoraggiati.
Siamo in lista di attesa per il centro provinciale PMA ma detta lista è molto lunga e ci vorrà ancora tempo ...

Francamente, cercavo di capire con questa situazione come si potesse proseguire ...
[#3] dopo  
Dr. Carlo Maretti
40% attività
20% attualità
16% socialità
PIACENZA (PC)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2007
ripeta l'esame seminale e la spermiocultura dopo almeno un mese dalla fine della terapia antibiotica. Per valutare se il varicocele incide o meno sulla fertilità servono anche i dosaggi ormonali e per valutare come procedere servirebbero anche alcuni dati di sua moglie (età, durata cicli ecc.).

Cordialità
[#4] dopo  
Utente 903XXX

Iscritto dal 2008
Grazie dott. Moretti,
proverò a richiedere questi esami confrontandomi con l'andrologo.

Mia moglie ha 32 anni come me, i cicli erano inizialmente di 24gg, negli ultimi mesi sono stabili sui 27 - 28 gg...
Dai suoi dosaggi ormonali la ginecologa ha rilevato che va tutto bene e che c'è ovulazione.
Avrebbe consigliato un ultimo esame: l'isteroalpingografia, ma essendo un po' invasivo stavamo aspettando che "migliorasse" la mia situazione per capire come muoverci...
lei che dice?
[#5] dopo  
Dr. Carlo Maretti
40% attività
20% attualità
16% socialità
PIACENZA (PC)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2007
bene proceda e se poi lo desiderasse ci faccia sapere.