Utente 271XXX
Salve, sono un ragazzo di 26 anni, fin da bambino sono sempre stato un po in sovrappeso ma nell'eta dello sviluppo ho cominciato a sviluppare un seno con un capezzolo molto sporgente, come se fosse una pallina di ping pong tagliata a metà, per anni anche dopo lo sviluppo ho pensato che il problema era dovuto al peso eccessivo, per anni ho frequentato palestre e fatto diete ma il problema non si è mai risolto, cercando su internet son venuto a conoscenza di questa ginecomastia, ho letto sempre su internet che possono esserci due tipi vera e falsa, vera quando si è formata una ghiandola e falsa quando si tratta di grasso, ho letto che c'è anche una soluzione, operarsi, sono andato dal mio medico e quando ho solo provato ad accennare il mio problema si è arrabbiato dicendo che queste cose sono cose stupide e che non era il caso di continuare a discuterne, ora per quanti stimi il mio medico il disaggio di essere fissato in spiaggia e di non riuscire a sviluppare un pettorale è mio, io personalmente non so nemmeno da dove cominciare, che analisi devo fare per riuscire a capire se è falsa o vera? poi sempre su internet ho letto di tante cliniche che fanno questa operazione ma il costo è al di sopra delle mie possibilità, la mutua non paga questo tipo di operazione? cordiali saluti

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Caro Utente,in prima istanza,prenoti una visita andrologica presso le strutture convenzionali.Una volta posta una diagnosi rigorosa,con l'ausilio di tests ormonali ed ecogrfafici,saprà come consigliarLE una struttura convenzionata che possa risolvere il Suo stato clinico,sia in caso di disfunzione che di inestetismo.Cordialità.