Utente 271XXX
Salve sono un ragazzo di 30 anni, premetto che non ho mai avuto problemi di questo genere e ho un rapporto stabile con la stessa ragazza da 6 anni e non sono circonciso.Circa 15 giorni fa mi si è irritato il glande, si è arrossato e mi sono spuntati dei puntini col pus, si è irritato anche la pelle che ricopre il glande; dopo il trattamento con il sapone intimo per tre volte al giorno tutto è tornato alla normalità dopo una settimana; sembrava tutto risolto ma dopo un paio di giorni mi sono accorto che quando cerco di scappelare la pelle scivola lentamente e mi si screpola leggermente il glande e non mi si lubrifica il pene è sempre asciutto. Non mi brucia e guardandolo mi sembra normale come sempre stesso colorito e tutto. Però sto iniziando a preoccuparmi per la mancanza di elasticità e per il fatto che è sempre asciutto; al momento sto evitando di avere rapporti sessuali e lunedi proverò a contattare un dermatologo venereologo. Vorrei sapere nel frattempo cosa posso fare per tornare alla normalità, che prodotti posso usare e in quanto tempo si può risolvere il problema. Grazie in anticipo

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Carlo Mattozzi
28% attività
4% attualità
12% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 44
Iscritto dal 2008
Prenota una visita specialistica
Gentile utente, purtroppo senza valutare direttamente il quadro clinico non è possibile fare una diagnosi. Dalla descrizione che lei ha fornito è possibile che lei abbia avuto una balanopostite (Candida?). Quello che posso consigliarle non è altro che consultare uno specialista dermatologo. Nel frattempo eviti l'automedicazione, in quanto potrebbe alterare il quadro clinico e rendere difficile la diagnosi da parte del collega che la prenderà in carico allungando, di conseguenza, i tempi di guarigione.
Saluti
[#2] dopo  
Utente 271XXX

Iscritto dal 2012
Grazie per l' immediata risposta; nel frattempo ho prenotato una visita specialistica per giovedi e le farò sapere cosa mi dirà e la cura che mi assegnerà; lei ha pienamente ragione nel dirmi che non è possibile fare una diagnosi appropriata senza conoscere il quadro clinico, da parte mia le posso dire che non ho mai avuto nessun problema di salute e non sono allergico a niente. Da quel che ricordo c' è una buona possibilità che la causa sia stato un tipo di profilattico mai usato prima e mi è venuto l'arrossamento il giorno dopo averlo usato; cosa mi consiglia di usare o di non usare nel frattempo e se posso stare tranquillo e senza preoccupazioni, perchè questa situazione un pò mi preoccupa.
Grazie e arrivederci
[#3] dopo  
Utente 271XXX

Iscritto dal 2012
Salve come anticipato sono andato da un dermatologo venereologo, dopo la visita mi ha detto che sono i postumi di una balanite e prescritto una crema (anonet) per ammorbidire il glande, dopo due settimane mi è tornato quasi alla normalità, però dopo un rapporto sessuale mi è tornato come prima della cura,sono gia passate piu di 2 settimane e ogni volta che si ristabilisce subito dopo si risecca.
cosa devo fare adesso, devo riprendere la cura? o aspettare che torni alla normalità da solo e non so quanto tempo potrebbe richiedere ormai ci sto perdendo le speranze perche vorrei ritornare ad avere rapporti sessuali normali .
Vorrei qualche consiglio in merito grazie in anticipo.
[#4] dopo  
Utente 271XXX

Iscritto dal 2012
salve vi aggiorno della situazione attuale dopo aver effettuato una cura prescritta da uno specialista (eugel detergente intimo e pomata ialuset plus 2 applicazioni al giorno per 30 giorni ) sono tornato dal dermatologo venereologo e prospettando il fatto che la cura non ha funzionato mi ha prescritto per altri 30 giorni una pomata macmirror complex e di continuare a usare eugel.
Ho finito la cura da un paio di giorni e non ho ottenuto il risultato sperato; il glande se continuo a mettere la pomata non si screpola però è sempre sensibile e rugoso, il glande dopo un rapporto sessuale diventa arrossato e pieno di puntini rossi e non posso avere un rapporto sessuale che dura più di qualche minuto altrimenti mi fa un po male e mi brucia. Dopo un rapporto mi devo fermare e ho il glande arrossato e sensibilissimo e con questi puntini rossi, il giorno dopo mi torna come prima del rapporto . Sono obbligato a mettere la pomata tutt'ora altrimenti si screpola il glande o mi diventa a tratti lucido e a tratti rugoso.
Cosa posso fare, come posso intervenire per risolvere questo problema?
Sicuro di una Vostra pronta risposta cordiali saluti