Utente 250XXX
Buongiorno, ho subito l'intervento in oggetto a 5 anni, poi corretto, ho sempre effettuato controlli con buon esito (l'ultimo a Gennaio 2012). A Aprile ho iniziato la mia gravidanza, ora sono a 26 settimane , ho la pressione sanguigna normale, sto eseguendo tutti i controlli di routine, tutto procede bene.
Ho la prossima visita il 23 Ottobre, ma ho un problema:da circa una settimana ho tachicardia e/o extra sistole molto spesso durante il giorno e la notte.
Escludo sia Solo un fattore ansioso, e sono preoccupata per via appunto dell'intervento subito durante l'infanzia.
A Gennaio la cardiologa non aveva posto controindicazioni alla gravidanza e addirittura a un parto naturale (cosa che valuterò il 14 novembre, a due mesi dalla data presunta del parto) . Mi chiedo se la causa di questo disturbo sia appunto l'aumentato fabbisogno di sangue da parte dei tessuti e del feto e se la cosa possa essere pericolosa.
Grazie mille, attendo urgentemente risposta.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Vincenzo Martino
40% attività
0% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2008
Gentile utente,
fenomeni come tachicardia ed extrasistoli, in soggetti cardioperati in età giovanile, possono facilmente comparire durante la gravidanza, senza però esser pericolosi nè per la madre nè per il nascituro.
Stia serena.
Saluti