Utente 155XXX
Buonasera, lo scorso sabato (06 Ottobre) mi sono svegliato con un prurito nella zona del prepuzio, la domenica mattina seguente, non essendo passato, mi sono recato al Pronto Soccorso Dermatologico poiché in passato ho avuto una balanite.
Sono stato visitato dal dermatologo che ha formulato la seguente diagnosi:

- Dermatite da cause non specificate;
- Balanite di aspetto eczematoso al glande;

Si consiglia:
Advantan Crema, applicare mattino e sera per 3 giorni, poi solo alla sera per 3 giorni.
Acqua e bicarbonato di sodio (sciogliere 1/2 cucchiaino in 1 bicchiere d'acqua) per peniluvi di 5 minuti mattino e sera, ad libitum

Ho iniziato domenica stesso la cura, la sera, però ho notato la pelle dello scroto arrossata.
Preciso che non avvertito dolori e che la minzione è regolare senza alcun tipo di fastidio/dolore.
La situazione è migliorata, il prurito è quasi sparito, tuttavia sento solletico dopo la minzione con l'urina che sgocciola e bagna il glande.
Siccome sto facendo questa cura, volevo chiedere, la crema va applicata anche alla pelle dello scroto?
Pratico nuoto e 2 volte a settimana vado in piscina per un corso, posso continuare a frequentare o devo sospendere per il momento?
Invece lunedì di settimana scorsa (1 ottobre) sono stato da una massaggiatrice per un massaggio.
Lì mi sono docciato prima e dopo.
Con la massaggiatrice non c'è stato rapporto sessuale, neanche bacio, però l'ho masturbata con le dita della mano.
E successivamente lei ha masturbato me (preciso non c'è stata fellatio, ma masturbazione manuale).
Mi sono lavato accuratamente sia nel centro massaggi che a casa.
Può essere dipeso da questo l'insorgere della balanite?
Oppure dipende dalla piscina che, come detto, frequento 2 volte a settimana e faccio lì la doccia?
Un'ultima cosa, ho la pelle delicata, per cui sono spesso soggetto a pruriti fastidiosi soprattutto se le condizioni igieniche dell'ambiente non sono ottimali (es. in estate mi capita che insorgano eritemi se la spiaggia che frequento non è ben pulita), può dipendere anche da questo?
Grazie a quanti risponderanno.
Cordialità

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Silvia Suetti
36% attività
4% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2010
Prenota una visita specialistica
Gentilissimo,

Vale un concetto di fondo:

Casi come quello che descrive, debbono a mio avviso essere sottopost a nuovo controllo dopo la terapia iniziale.

Del resto, una "balanite eczematosa" risponde ad una diagnosi aspecifica che dovrebbe essere perfezionata.

Consiglio di terminare la cura, attendere almeno una settimana dalla sospensione dei cortisonici e produrre un nuovo controllo Venereologico per approfondire la questione ed ottenere ora un perfezionamento diagnostico.

Carissimi saluti
[#2] dopo  
Utente 155XXX

Iscritto dal 2010
Buonasera Gen.ma Dott.ssa Suetti, al termine della cura sono tornato tornato dal dermatologo.
Il medico che mi ha visitato mi ha detto che la balanite era ormai guarita, mi ha dato Essex Crema Base come mantenimento consigliandomi di proseguire con i lavaggi con acqua e bicarbonato.
I fastidi e i pruriti sono completamente passati.
Grazie del consiglio
Cordiali Saluti