Utente 382XXX
buongiorno, pongo una questione: mia moglie 31 anni con diabete tipo1, in famiglia ha gli zii con il diabete tipo2 quindi geneticamente poteva essere predisposta alla malattia. A lei è subentrata la malattia a 27 anni dopo la gravidanza.
Durante la sua infanzia ha sempre mangiato molto scorrettamente, dolci a dismisura arrivando anche ad essere molto sovrapreso (circa 87kg in adolescenza). Gia a poco più di una anno le davano il latte della stalla (non pastorizzato e non trattato, prima di esser ancora lavorato).
La mia domanda, questa alimentazione molto scorretta su un soggetto già predisposto, può aver accelerato in qualche modo il processo della malattia ?
Grazie 1000

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Francesco Quatraro
52% attività
12% attualità
20% socialità
ACQUAVIVA DELLE FONTI (BA)
Rank MI+ 84
Iscritto dal 2012
Il diabete di tipo 1 è dovuto a una reazione autoimmunitaria che distrugge le betacellule del pancreas dove viene prodotta l'insulina.

In generale sapendo della predisposizione occorre molta attenzione al consumo di zuccheri per il rispetto del livello glicemico, il controllo del peso e la prevenzione dei rischi;
accorgimenti che evidentemente, per quanto lei dice, non sono stati rispettati.

Saluti