Utente 229XXX
Buonasera, un mese e mezzo fa a mio figlio di 18 anni è spuntato qualcosa sul dorso della mano e con il passare dei giorni si ingrossava sempre più. Sembrava come se gli stesse uscendo un osso, così siamo andati a fare i raggi ma non si trattava di un osso, bensì il radiologo ha detto che secondo lui era una ciste molle. Stamattina mio figlio si è svegliato con la ciste notevolmente diminuita e molto meno visibile, ma con un dolore nella zona circostante che arrivava fino alle dita della mano ed aveva come centro proprio la zona direttamente interessata della ciste.. cosa potrebbe essere ? potreste darmi gentilmente qualche indicazione? grazie in anticipo, cordiali saluti!
[#1] dopo  
Dr. Umberto Donati
40% attività +40
20% attualità +20
20% socialità +20
Rank MI+ 80
Iscritto dal 2007
Di fronte a una situazione in cui "sembrava come se gli stesse uscendo un osso" la prima cosa da fare è consultare il medico curante, che può sospettare fin da subito la presenza di una cisti e quindi al massimo consigliare un'ecografia, o nel dubbio indirizzare il paziente a un ortopedico: fare una radiografia a mio parere rappresenta un'inutile esposizione a radiazioni ionizzanti.
E' possibile che la cisti si sia rotta ma è ovvio che non è possibile dare indicazioni solo in base alla descrizione. La sola cosa che può fare è consultare un ortopedico esperto in Patologie della Mano. Può trovare qui http://www.sicm.it/soci_ita.html gli Specialisti della Sua regione, anche se limitatamente a quelli iscritti alla Società, con indicate anche le strutture pubbliche presso le quali lavorano.
Cordiali saluti