Utente 221XXX
Salve,domenica sera il mio bambino di quasi 5 anni nel gesticolare ha infilato un dito nell'occhio di mia moglie che ha urlato e pianto dal dolore,pian piano il dolore e' leggermente calato ma non riusciva ad aprire l'occhio;durante la notte,visto il persistere del forte dolore,siamo andati al pronto soccorso,l'ha visitata l'oculista e la diagnosi e' stata:
-abrasione corneale periferica a ore 2 che si colora con fluorescina,lieve iperemia congiuntivale con minima pericheratica,non si evidenziano CE
si medica e si benda
consiglio:pranoflog coll 1 goccia 3 volte al giorno per 5 giorni
xanternet gel 1 goccia 3 volte al giorno per 5 giorni
bendaggio 24h
antidolorifici al bisogno.

Lei ha tenuto la benda per 24 ore (tutto ieri) poi stamattina l'ha tolta e ha iniziato la terapia con il collirio e il gel ma lamenta il fatto che la luce le da' fastidio (sta' meglio con gli occhiali da sole anche in casa) e soprattuto che non ci vede bene ma sfuocato;volevo sapere se e' normale e quanto tempo puo' volerci per tornare a vedere bene e non avere piu' problemi.Conviene tenerlo bendato ancora un po'?

grazie

saluti
[#1] dopo  
Dr. Luigi Marino
56% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 96
Iscritto dal 2004
Prenota una visita specialistica
mio caro amico e' normale
in genere le lesioni da colpo d'unghia sono molto piu' serie di quello che sembra.
io in genere consiglio l'applicazione di lac terapeutica per 5 = 7 gg
e se la lesione non tende alla guarigione consiglio ed eseguo PTK laser,
per piacere mi tenga informato sull'evoluzione
buona serata


ps

PTK (Photo Therapeutic Keratectomy) e Distrofie ereditarie della cornea

L'acronimo PTK sta per Photo Therapeutic Keratectomy ed è un trattamento con laser ad eccimeri simile alla PRK ma, mentre la PRK (Photo Refractive Keratectomy) ha lo scopo di correggere i difetti refrattivi (es. miopia, astigmatismo, ecc.), la PTK ha soprattutto uno scopo "terapeutico" o a rende infatti più regolare e trasparente la superficie corneale.

La PTK o cheratectomia fototerapeutica è una tecnica che viene utilizzata per asportare tessuto corneale alterato nelle sue caratteristiche di trasparenza e regolarità( leucomi, nubecole corneali, distrofie corneali ereditarie ed acquisite).

Alcuni chirurghi oculari la utilizzano di routine a fine trattamento laser rifrattivo , cioè dopo la normale fase di chirurgia refrattiva effettuano il cosiddetto smoothing . questo al fine di migliorare i risultati , annullare eventuali scalini corneali, migliorare la visione soprattutto nelle ore serotine e per puntare all’eccellenza.

La PTK è un necessario strumento terapeutico per molte patologie corneali : distrofie ereditarie, leucomi, nubecole,cicatrici corneali da corpo estraneo o da lesioni da colpo d’unghia, haze corneali post chirurgici ed infine per quelle erosioni corneali recidivanti.

[#2] dopo  
Utente 221XXX

Iscritto dal 2011
Ok, mia moglie dopo il trattamento di 5 giorni ha risposto bene e si puo' dire che e' guarita ed anche la vista e' tornata come prima

grazie

saluti
[#3] dopo  
Dr. Luigi Marino
56% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 96
Iscritto dal 2004
perfetto