Utente 625XXX
Salve,
da moltissimi anni soffro di continue recidive da candida vaginale. .Da recente colposcopia si è evidenziata presenza di condilomatosi a punti bianchi, mentre dalle analisi del sangue presenza del ceppo hpv 81.Ho notato anche presenza perenne di fitte bollicine bianche sul labbro superiore (soprattutto vicino agli angoli della bocca) e di piccole escrescenze bianche all'interno delle narici. Mi è capitato di leggere un articolo in cui si afferma che c'è una stretta correlazione tra candida vaginale e hpv in quanto quest'ultimo è in grado di modificare il ph vaginale favorendo il continuo ritorno della candida.Il mio ginecologo sostiene che questa lesione rilevata con la colposcopia non va trattata mentre un dermatologo dell'IDI mi ha detto che va trattata col laser.Non so cosa fare. Può darmi un consiglio?

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Luigi Mocci
40% attività
4% attualità
20% socialità
ALESSANDRIA (AL)
Rank MI+ 64
Iscritto dal 2005
Salve,
per quanto riguarda le lesioni di tipo ginecologico si affidi ad un buon ginecolog, per il resto ad un valente dermatologo.
Non mi risulta che HPV alteri il Ph vaginale favorendo l'intaurarsi di una Candida, ma sono comunque sufficienti le periodi variazioni dovute al ciclo.

Saluti