Utente 270XXX
le buonasera gentili medici,sono un ragazzo di 35 anni e sono 3 mesi che sono molto preoccupato dalle cose strane che mi sono e che mi stanno succedendo.ho lavorato per circa 5 mesi in un deposito di vernici e sostanze tossiche,intorno alla meta' di luglio un giono mi succede di sentirmi un gran bruciore alla gola,mi recai dal mio medico di base e mi consiglio' di andare al pronto soccorso,mi visitarono e dissero che avevo la gola infiammata.per precauzione mi fecero gli esami del sangue e un flebo,come esami mi fecero i vari emocromocitometrico e formula leucocitaria.gli unici 2 che risultarono fuori dalle norme sono i seguenti:formula leucocitaria(sangue)monociti risultato10.1% riferimento(2,0-10,0) e eosinofili risultato 0,9% riferimento(1,0-6,0).mi diedero la cura con sedocalcio e deltacortene per 3 giorni durante i quali il bruciore non passo'.sono 5 anni che soffro di ernia iatale e come terapia a cicli prendo il domperidone e omeprazolo.successivamente il mio medico di base mi consiglia di fare una gastroscopia di controllo per stare tranquilli,risultato:ipocontinenza cardiale,duodenite iperemico-erosiva,riprendo la terapia a dosaggio pieno con 4 pastiglie al giorno cioe' 1 omeprazolo a digiuno e 1 prima di coricarsi alla sera e 1 di domperidone prima di pranzo e di cena.circa 2 giorni dopo comincio ad avere qualche fastidio all'addome con qualche fitta all'altezza della prostata e avere una pesantezza al testicolo sinistro,prenotai una visita dall'urologo e mi disse che i testicoli son ben formati e per quanto riguarda la prostata e' tutto a posto.nel frattempo il bruciore e il senso di avere un peso in gola non passa(sono passati 15giorni dalla visita in pronto soccorso)e prendo un appuntamento con un otorino che mi visita e esegue una endoscopia pero' risulta tutto a posto e non mi prescrive farmaci.nel giro di 15 giorni perdo 15 kg per lo stress accumulato.nel frattempo il senso di bruciore e pesantezza alla gola e' quasi passato e si presenta un nuovo problema cioe'(da circa 7 giorni) dolori in vari punti della schiena e al petto con alcune scosse tipo punture alche' il mio medico di base mi prescrive 1 visita da un pneumologo per accertare di piu' il problema.il pneumologo mi visita,mi prende la pressione che e' 120/70 e misura l'ossigeno nel sangue che risulta 97%,mentre mi visito' gli chiesi se per caso tutti questi disturbi erano causati da qualcosa che ho respirato(essendo stato nel magazzino sopra citato) e che dagli esami non siano usciti.lui mi disse che non e' stato respirato nulla e mi consiglio' di fare per sicurezza una radiografia al torace e in piu' esami del sangue:emocromo,ves,tas,ra test,spero di essere stato molto chiaro nella mia descrizione degli esami e vi porgo i miei migliori saluti.arrivederci
[#1] dopo  
Dr. Felice Cosentino
60% attività
20% attualità
20% socialità
CINQUEFRONDI (RC)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Prenota una visita specialistica