Utente 271XXX
Presento dolori e gonfiori alle gambe e formicolio sotto al piede fino alla caviglia, mi hanno riscontrato edema alle gambe, ho gia' fatto un bendaggio+ un linfodrenaggio+ delle compresse di escina, non ho risolto il problema, le voglio precisare che prendo i seguenti medicinali per altre patologie che ho: eutirox per un gozzo nodulare,modiurex per l'ipertensione,keppra per epilessia, perche' sono stata operata per un meningioma al cervello 10 anni fa', e ancora prendo il cardenale da 0.75mg ogni sera. Potrebbe essere che uno di questi medicinali che mi crea questi problemi alle gambe? Visto che non ho ne' capillari e vene sporgenti alle gambe.
Vi ringrazio anticipatamente per le V/S risposte.

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Lucio Piscitelli
52% attività
20% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2000
Prenota una visita specialistica
CON I LIMITI DI UNA VALUTAZIONE A DISTANZA

Gentile Utente,
non ci riferisce l'esito di eventuali esami strumentali (ecocolordoppler).
Un effetto collaterale farmacologico non è escludibile, ma certamente l'eccesso ponderale è una importante concausa.
[#2] dopo  
Utente 271XXX

Iscritto dal 2012
Caro dott. Piscitelli l'ecodopler ha riscontrato come gia' detto linfodema arterioso, e come detto ho fatto anche il bendaggio e linfodrenaggio alle gambe+ medicinali a base di escina, comunque non ho riscontrato nessun miglioramento. Visto che mi ha risposto con tanta gentilezza ed che e' anche un chirurgo generale , mi potrebbe dire se posso diminuire il cardenale nonostante ho ancora un pezzo di meningioma di tre cm coagulato con 2 placche al cervello?
Grazie.
[#3] dopo  
Dr. Lucio Piscitelli
52% attività
20% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2000
La valutazione circa la sospensione del Fenobarbitaler spetta al Neurochirurgo.