Utente 772XXX
Buonasera, ho ritirato le analisi del sangue e delle urine. Ho riscontrato un innalzamento dell' IgA (65-421 io ho 527), presenza di albumina nelle urine con emazie nel sedimento oltre il limite. Ho leggermente alto anche il valore dei linfociti credo in modo non rilevante (il limite è 3.7 e ho 3.9). Domani mattina vado dal medico di famiglia a fargli visionare il tutto, intanto gradirei un consulto da voi. Grazie e saluti.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
156628

Cancellato nel 2015
Gentile utente,
esprimendoLe tutta la mia difficoltà nel commentare dati così frammentari in assenza notizie cliniche, posso dirLe che alterazioni isolate e di tale entità a carico di linfociti e IgA circolanti difficilmente risultano significative (ma bisognerebbe inquadrare il caso più in generale e contestualizzare il momento del prelievo per poterlo dire con maggiore sicurezza).
Per quanto concerne l'esame delle urine, sarebbe necessario conoscere almeno
- QUANTO oltre il limite starebbero le emazie e le proteine;
- se il campione è stato raccolto con le dovute accortezze (e se in corrispondenza del ciclo mestruale): corretta igiene intima, eliminazione delle primissime urine;
- il motivo per il quale ha eseguito questi esami.
Resto in attesa di Sue notizie per poter commentare ulteriormente.
Saluti,