Utente 904XXX
gent.dott,ho 41 anni e da 15 giorni avverto extrasistoli specie dopo i pasti se mi distendo.Domani metterò l'holter anche se il cardiologo mi ha già fatto tre elettr.cardiogrammi,mi ha rassicurato che è tutto a posto (anche se non ha beccato nessuna aritmia).Il tutto sembra dovuto all'ansia e alle sigarette, caffè non li bevo,ESAMI TIROIDE OK.La mia domanda è questa :quando mi distendo sul lato sinistro le extrasistole sono più ripetute e mi vengono quasi subito(dopo mangiato)quando indosserò l'holter devo mettermi disteso sul lato sinistro?Sicuramente così ne avvertirò di più,é normale???Dimenticavo ho un po di gastrite e di reflusso(assumo lucen 40)GRAZIE.
saluti

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
E' verosimile da quanto scrive, che le aritmie che lei avverte siano legate ad un problema gastrico che ovviamente il fumo le peggiora.
Se lei contuinua a fumare, cosi' giovane aumenta notevolmente il rischio di cancro , di ictus , di infarto e di morte improvvisa di fronte ai quali qualche banale extrasistole fa sorridere
Smetta oggi stesso, dia retta
Arrivederci
cecchini