Utente 146XXX
Salve.
Ieri ho ricevuto in regalo due chitarre che erano di proprietà di un signore che in passato ha fatto uso abbondante di droghe. So per certo che il precedente proprietario si era ferito più volte suonando le suddette chitarre ( con le corde e anche con altre parti della chitarra ). La mia domanda ( so che vi sembrerà stupida) è questa:
é possibile contrarre l'hiv o altre malattie infettive se dovessi tagliarmi con le corde della chitarra ( visto che le corde sono piuttosto dure) o con altre parte di essa?
Scusate la mia ignoranza in materia e grazie per l'attenzione.
[#1] dopo  
Dr. Mario Corcelli
52% attività
8% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
Gentile Utente,

in teoria, se le corde fossero contaminate da sangue e se il precedente utente fosse sieropositivo per le epatiti B e C, ci sarebbe un ipotetico rischio di contagio; assolutamente no per un contagio da HIV, che richiede una carica virale più elevata, Inoltre, l'HIV è un virus che muore rapidamente nell'ambiente esterno.
Mi pare, però, una ipotesi estrema quella da lei descritta.

Buona serata
[#2] dopo  
Utente 146XXX

Iscritto dal 2010
inanzi tutto, grazie per la risposta.
Per l'epatite B sono vaccinato ( almeno mi pare ),mi fa piacere sapere che non esiste possibilità di contagio per l'HIV, spero di non prendermi neanche l'epatite C...anche se effettivamente è una ipotesi un po' pessimistica.
Non ci sono metodi di sterilizzazione o di pulizia ( sull'oggetto ) per eliminare ogni possibilità di contagio?
[#3] dopo  
Dr. Mario Corcelli
52% attività
8% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
sterilizzazione no, a meno che non dia fuoco alla chitarra :-)
può disinfettare le corde con un comune prodotto

confermo che la sua è una ipotesi alquanto pessimistica

buona serata e ...buona musica!
[#4] dopo  
Utente 146XXX

Iscritto dal 2010
Grazie ancora e buona serata