Utente 272XXX
salve sono una ragazza di 20 anni... circa una settimana fa ho tolto un dente del giudizio(un molare inferiore dx).. in realtà l'intervento è durato 2 ore e mezzo... il problema è che si è incastrato un pezzo di questo dente sotto il molare e dovrò toglierlo successivamente... inoltre a distanza di una settimana metà lingua(la metà dx,in corrispondenza del dente operato) non me la sento ancora... il dentista mi ha dato dobetin punture per 15 gg per il risveglio della lingua e poi un antibiotico(sempre a punture ) per 5 gg che si chiama claxon... il problema adesso èche la lingua piano piano sto inizando a sentire qualcosa, però c'è del pus fra la gengiva e il dente... malgrado io non abbia la faccia gonfia (solo leggermente)sono preoccupata per il pus che c'è e per l'infezione che si sta creando..mi ha visitato l'odontotecnico e ha spieganto la situazione al dentista che ha detto d prendere ROCEFIN!!!...che io sappia è una bomba... ma nn è un tantino trpp???....vorrei inoltre che qualcuno di voi s esprima sul lavoro che mi è stato fatto.. grazie in anticipo..

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Giovanni Auletta
28% attività
8% attualità
16% socialità
GIUGLIANO IN CAMPANIA (NA)
Rank MI+ 52
Iscritto dal 2009
Gentile utente che l'abbia vista l'odontotecnico è una cosa molto grave e ancor di più è che il dentista abbia fatto una prescrizione medica su quello riportato dal tecnico.
Non posso commentare l'operato chirurgico,perchè attraveso questo mezzo non è possibile,ma siuramente ci sono molte cose contestabili.
[#2] dopo  
Utente 272XXX

Iscritto dal 2012
ho capito bene cosa vuole dire.. purtroppo le cs sono andate così... però lei cosa mi consiglia di fare??? per quanto riguarda la terpia antibiotica come la trova??. e un'ultima cosa :mi devo preoccupare per il pus che si è formato??
[#3] dopo  
Dr. Giovanni Auletta
28% attività
8% attualità
16% socialità
GIUGLIANO IN CAMPANIA (NA)
Rank MI+ 52
Iscritto dal 2009
Gentile utente la questione è propio questa e cioè che la guardi una persona competente e stabilisca che la raccolta che Lei identifica come PUS sia effettivamente Materiale purulento o non altro (ad esempio una raccolta sierosa,un coagulo esuberante o anche accumulo di placca che per il suo colore biancastro può essere identificato come PUS).
Dalla effettiva condizione di guarigione è possibile stabilire quindi se la terapia farmacologica è appropiata o meno.
[#4] dopo  
Dr. Giuseppe Oscar Muraca
40% attività
16% attualità
20% socialità
AMANTEA (CS)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2007
Il mio consiglio è quello di cambiare studio!! Come è possibile che un odontotecnico faccia una visita di controllo su un paziente post-chirurgico con problemi? Mi fermo qui con i commenti.
Saluti
[#5] dopo  
Dr. Sebastiano Carpinteri
20% attività
4% attualità
12% socialità
TORINO (TO)
Rank MI+ 36
Iscritto dal 2011
Stando davanti ad un monitor, è molto difficile e veramente ingiusto dare giudizi su chi ha visto e ha fatto quel che ha fatto. In linea molto generale, non posso che congratularmi con i protagonisti, sia lei che il dentista. Di lei che scrive, la taglia esile non inganni, penso che sia persona robustissima e dal fisico roccioso, tanto da rimbalzare vispa dopo due ore e mezza di accanimento chirurgico. Vista la sua buona stella, prevedo che il Dobetin ottenga il buon fine in tempi non brevi. Si controlli la temperatura, almeno la sera. Se chi l'ha visitata per ultimo era veramente un odontotecnico validato, tutti noi possiamo raccomandarle una maggior circospezione per i casi futuri della sua salute orale. Buona fortuna!
[#6] dopo  
Utente 272XXX

Iscritto dal 2012
innanzitutto volevo risponder al dott carpentieri per dire che non avrei motivo di mentire sul mio peso corporeo....
cmq mi ha vista un buon medico che per curare l'infezione mi darà rocefin punture per 5 gg.... dopo che l'infezione mi sarà passata dovrò togliere quel pezzo che mi è rimasto da un chirurgo e non dal dentista che mi ha operato la scorsa volta... da domani inizierò la terapia antibioticaa... sono solo preoccupata per 2 cose.. mi sento molto debole oggi e con le ossa spezzate.. per di più volevo sapere se quel pezzo rimasto dentro può generare infezione o meno.. quindi se conviene toglierlo qnt prima..?!?!?!
[#7] dopo  
Utente 272XXX

Iscritto dal 2012
ah 2 ultime cose....mi tira l'orecchi dx e la dietro la nuca e provo dolore qnd ingoio... infine metà lingua non la sento del tutto... nn sento i sapori e ne tanto meno la sento se la mordicchio... però riesco a muoverla.. cs vuol dire??? c'è la possibiltà di recuperarla del tutto???.... frs proprio perchè l'infezione non è del tutto passata non me la sento ancora??? cs ne pensate di tt questi miei sintomi??? grazie in anticipo
[#8] dopo  
Dr. Giovanni Auletta
28% attività
8% attualità
16% socialità
GIUGLIANO IN CAMPANIA (NA)
Rank MI+ 52
Iscritto dal 2009
nn sento i sapori e ne tanto meno la sento se la mordicchio... però riesco a muoverla.. cs vuol dire

E' la presenza di una parestesia,purtroppo non è possibile stabilire i tempi di una remissione completa, ma in genere è spontanea.
[#9] dopo  
Dr. Marco Pascolini
16% attività
0% attualità
0% socialità
GUBBIO (PG)
Rank MI+ 16
Iscritto dal 2009
Una parestestia, ha generalmente una risoluzione spontanea in un tempo variabile nella grande maggioranza dei casi da 15giorni a 6 mesi
[#10] dopo  
Utente 272XXX

Iscritto dal 2012
grazie per i vostri consigli... spero solo che adesso che andrò a togliere l 'altro pezzo di dente(che è il piu difficile perchè si torva soto il molare) andrà meglio.. credo però che il dentista non me lo toglierà fin quando l'infezione non sarà del tutto passata!!!