Utente 256XXX
Salve, avrei bisogno del vostro aiuto (ho 28 anni).

Ieri mi son recato ad una visita da un internista.
Accusando recentemente dei dolori al meato uretrale dopo un po che sto seduto ho chiesto al dottore e lui guardandomi il glande ha visto che è presente "una specie di ulcera" (parole sue) proprio sopra all'orifizio uretrale (praticamente sembrano 2 buchini vicini.

Mi ha chiesto se avessi avuto rapporti a rischio ma non ho rapporti da 4 anni con quella che è risultata essere la mia ragazza.
Oltretutto a me sembra di averlo sempre avuto questo difetto allla punta del glande (molto piu di 4 anni fa, prima del mio primo rapporto sessuale).

Per farla breve io per sicurezza nel giugno scorso (visto l'inizio di una nuova storia) ho fatto le analisi per le malattie trasmissibili sessualmente (hiv, epatiti, ricerca ig nel sangue per clamidia) ed ho fatto inserire anche dal medico VDRL e TPHA e sono tutte negative.

Ora mi chiedo, a distanza di 4 anni è possibile che i valori di VDRL e TPHA risultino azzerati anche in presenza della malattia?

Cosa posso fare per esclurede del tutto la sifilide?
Inoltre cosa posso fare per capire cos è quella ulcera che si è formata non so quanti anni fa ormai (io ce l'ho sempre vista)

Vi ringrazio per la disponibilità

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Luigi Laino
56% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 96
Iscritto dal 2005
Deve a mio avvsio, gentile utente, chiarire con l'esperto dermovenereologo la lesione della mucosa genitale, prima di pensare ad esami che potrebbero rivelarsi inutili dopo il controllo specialistico. Questo e' il mio miglior consiglio.

Cari saluti
[#2] dopo  
Utente 256XXX

Iscritto dal 2012
Grazie mille Dott. Laino.

Domani mattina mi recherò presso lo studio del dermovenereologo per valutare la situazione.

In ogni caso, gli esami che ho fatto (hiv, epatiti, sifilide..) non erano per qualche preoccupazione particolare come sintomi di MST (altrimenti non avrei aspettato 4 anni dall'ultimo rapporto per farli). Li ho voluti fare solamente per "scrupolo" visto l'inizio di una nuova storia.

Le vorrei chiedere, se possibile, solamente altre 2 cose:

1) I valori di VDLR e TPHA nel Giugno 2012 erano entrambi negativi, considerando che l'ultimo rapporto senza precauzioni (dato che era la mia ragazza) è stato nell'agosto 2008 posso considerarmi tranquillo almeno per quel che riguarda la sifilide oppure c'è qualche probabilità che questi si negativizzino a distanza di anni anche senza aver effettuato nessuna terapia?

2) La lesione alla mucosa genitale non mi ha mai dato dolore al tatto, mai perdite di liquido. Inoltre guardandola sembra proprio che sia la continuazione precisa del solco uretrale (non so come definirlo, dove esce l'urina). Possibile che sia una malformazione del glande che è sempre stata li? Sono sicuro al 100% che questa che il dottore ha chiamato Ulcera fosse li anche da piu di 4 anni, quindi prima del mio primo rapporto sessuale in assoluto.

Grazie di nuovo per l'interessamento Dottore e se vorrà la terrò informato sull'evolversi della situazione.

Cordiali Saluti.
[#3] dopo  
Utente 256XXX

Iscritto dal 2012
Per completezza, il dermatologo mi ha detto che non era un'ulcera ma una piccola malformazione e se voglio risolvere basta un piccolo intervento per sistemare.

Vi ringrazio.