Utente 253XXX
Egregi dottore buongiorno, mi chiamo Mary ho 44 anni sposata senza figli. Sofrro di tachicardia, in passato mi hanno prescritto betabloccante che ho preso per un paio di anni ma poi mi avevano detto che nn era più necessario. Ho un lieve prolasso valvola (almeno nel 2005 mi diagnosticarono questo), ho fatto ecocardio,elettrocardiogramma ed anche da sforzo lo scorso anno e non è uscito nulla. Da questa mattina ho un dolore fisso al centro del petto,esattamente tra i seni nella parte superiore ma centrale, mi fa male anche al centro delle spalle, e da poco un pò indolenzito il brccio sinistro. premetto che soffro di leggera fibriomialgia. ho preso Oki ma non mi è passato. cosa devo fare? premetto anche che sto vivendo un momento di grande stress, senza lavoro e con tentativi, vani, di avere un bambino. devo preoccuparmi? è dolore cardiologico? in attesa di gentile risposta cordialmente saluto. grazie

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
Gentile Signora, i sintomi che lei riferisce nn paiono ascrivibili ad un dolore di tipo cardiaco.
Ovviamente lo riferisca al suo medico curane, ma si può tranquillizzare
Cordialità
Cecchini
[#2] dopo  
Utente 253XXX

Iscritto dal 2012
Egregio Dr. Cecchini, la ringrazio tanto per la tempestiva risposta. Lunedì cercherò di parlare con il mio medico di base ed insisterò per farmi prescrivere eco ed elettrocardio di controllo, è passato più di un anno.
Ma purtroppo "devo" insistere.....
La ringrazio e saluto con cordialità.
Mary
[#3] dopo  
Utente 253XXX

Iscritto dal 2012
egregio dottore buonasera, la disturbo ancora perchè ho un dubbio da chiederle.
Qualche giorno fa avevo notato che una delle vene che abbiamo al centro del petto tra i seni e discendente verso il seno sx, che si notava di più.
Al momento non ci ho dato peso anzi pensavo mi fossi sporcata e quindi pulita.
Questa sera invece, ho notato che questa vena è abbastanza visibile, e larga e sempre discendente verso il seno sinistro, al tatto mi fa male (sembra un livido stretto e lungo) ed invece non lo è!!!
Non so cosa pensare, a volte ho alcuni sbandamenti, nausea, braccio indolenzito.
Desidero sapere come mai?
Cosa posso fare? c'è da preoccuparsi?
in attesa invio cordiali saluti.
Mary
[#4] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
Guardi signora, ha una vena superficiale della pelle.... Si rende conto che il suo cuore non c entra niente, vero?
Arrivederci
Cecchini