Utente 270XXX
Salve,
Volevo una delucidazione,io il 21 settembre scorso mi sono infortunato sul lavoro,procurandomi la recisione del tendine flessore del quinto dito mano sinistra (riuscivo a piegare tutto il dito ma l'ultima falange no).
Sono stato immediatamente ricoverato ma il giorno seguente non mi hanno potuto operare per accertamenti...dopo una settimana sono stato operato,il tendine é stato ricollegato con una capsula contenente dei fili metallici.
La mia domanda é questa,perche quando mi "stiracchio" dopo aver riposato mi vibra tutto il braccio sinistro e le 4 dita cercano di chiudersi?
È normale?
Grazie mille

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giorgio Leccese
36% attività
20% attualità
16% socialità
TRANI (BT)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2008
Gentile Signore,

stia tranquillo, non ci sono problemi.

L'unica cosa che conta è seguire alla lettera le prescrizioni del suo chirurgo circa gli esercizi attivi e passivi del dito operato.

Buona serata.
[#2] dopo  
Utente 270XXX

Iscritto dal 2012
Grazie mille,è stato molto gentile
[#3] dopo  
Dr. Giorgio Leccese
36% attività
20% attualità
16% socialità
TRANI (BT)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2008
Buona notte.
[#4] dopo  
Utente 270XXX

Iscritto dal 2012
Salve dottore,
Volevo farle una domanda,lunedi 29 mi é stata tolta la stecca e mi sono state prescritte 20 sedute di terapia,l'unico movimento del dito che ho perso é la flessione e spero di recuperarlo. Ma é normale che dopo 30 giorni il dito sia ancora gonfio,e che comunque ha un colorito differente dagli altri?
Ho notato che si sta spellando completamente sia il dito che la mano,é normale?
E per ultimo,é normale che la sensibilitá del dito sia differente dagli altri?
Grazie mille e mi scusi se l'ho annoiata.
[#5] dopo  
Dr. Giorgio Leccese
36% attività
20% attualità
16% socialità
TRANI (BT)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2008
Il distacco della cute dal dito operato è normale, come anche un lieve gonfiore e un diverso colorito (entro certi limiti).

Circa la sensibilità, dovrà aspettare ancora: molto probabilmente recupererà gradualmente.

Se entro due mesi il polpastrello non è tornato normale, consulti il suo chirurgo.
[#6] dopo  
Utente 270XXX

Iscritto dal 2012
Salve Dottore,
Il 19 di novembre sono andato al controllo periodico con il medico in ambulatorio,avendo gia effettuato piu di dieci sedute di terapia il dito ancora non si piega e ne é rimasto stupito anche il medico,poi mi ha detto che si è formata una "pallina" sulla mano appena sotto alla piegatura del mignolo (presuppongo che i tendesse un'Aderenza) che non permette ai tendini di scorrere.
Sulla cartella clinica c'é scritto quanto segue:

ESISTE PICCOLA FERITA DA TAGLIO ALLA BASE DEL V DITO IN REGIONE FLESSORIA
SI PROLUNGA L'INCISIONE A ZETA PROSSIMALMENTE E DITALMENTE
SI REPERTANO I DUE CAPI TENDINEI DEL FLESSORE PROFONDO. INTEGRITÁ DEL FLESSORE SUPERFICIALE. TENORRAFIA T-T IN SURGICAL PRO-SUTURA CUTANEA

Lei che ne pensa?
Grazie
[#7] dopo  
Dr. Giorgio Leccese
36% attività
20% attualità
16% socialità
TRANI (BT)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2008
L'ipotesi delle aderenze che bloccano lo scorrimento è quella più verosimile, anche se non si può del tutto escludere un cedimento della sutura, visto che non è stata eseguita una sutura dinamica (pull-out), a quanto sembra di capire.
[#8] dopo  
Utente 270XXX

Iscritto dal 2012
Quale sarebbe il metodo piu adeguato per questo traumi? Il pull out o la sutura terminal-terminale?

Ma le aderenze si sarebbero formate comunque o è stato un errore di qualcuno?

È normale che il dito é ancora gonfio? Sono quasi 2 mesi che sono stato operato..
Grazie mille
[#9] dopo  
Dr. Giorgio Leccese
36% attività
20% attualità
16% socialità
TRANI (BT)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2008
La sutura termino-terminale si deve sempre fare, ma questa può essere fatta con molte diverse modalità, a seconda della tecnica scelta dal chirurgo.

La sutura che, a mio avviso, offre le maggiori garanzie di tenuta e al tempo stesso consente una precoce mobilizzazione del dito (quindi previene la formazione di aderenze) è la tecnica del pull-out (un bottone esterno al dito) oppure la sutura "a cappio" di Tsuge.

Ovviamente, non tutti i chirurghi la pensano nello stesso modo.
[#10] dopo  
Utente 270XXX

Iscritto dal 2012
Ma se devo fare una revisione del dito,posso aspettare o devo farla subito?
No perche il mio datore di lavoro mi ha minacciato di licenziarmi...grazie
Non la disturbero piu
[#11] dopo  
Dr. Giorgio Leccese
36% attività
20% attualità
16% socialità
TRANI (BT)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2008
Adesso non è proprio il caso: deve cercare di sbloccare il dito facendo gli esercizi, nella speranza che il problema sia dato solo dalle aderenze e non ci sia una rottura.

Una eventuale revisione chirurgica andrebbe fatta solo dopo aver chiarito esattamente quale è il problema e non certo così presto.

Potrebbe fare un'ecografia dinamica, per chiarire il tipo di problema.
[#12] dopo  
Utente 270XXX

Iscritto dal 2012
Grazie mille è sempre molto gentile...magari potessi venire da lei..comunque sentiro il mio medico...grazie ancora
[#13] dopo  
Dr. Giorgio Leccese
36% attività
20% attualità
16% socialità
TRANI (BT)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2008
Di nulla. Buona serata.