Utente 272XXX
Buonasera,
mi chiamo Marco ed ho 30 anni. mi è stato riscontrato un varicocele di 3° grado Sec. Sarteschi in data 16 aprile 2012. il 4 maggio ho subito un intervento di sclerotizzazione anterograda della vena spermatica interna sinistra. l'intervento è perfettamente riuscito, in data 4 giugno ho fatto il primo controllo con tanto di ecografia scrotale e tutto risultava nella norma. i dolori post operatori, sebbene molto lievi e ad approssimabili ad un fastidio, a distanza di quasi sei mesi dall'operazione non sono mai spariti, anche se devo sottolineare che diventano più intensi dopo aver fatto attività fisica (vado in palestra e pratico running) o dopo che sono stato molto in piedi. devo aggiungere che durante i controlli seguenti al 4 giugno ho sempre rappresentato questa cosa al mio medico e mi ha sempre detto che rientrava tutto nella normalità. è normale secondo voi che ho ancora questi fastidi??? se può essere utile devo aggiungere che in data 6 agosto ho effettuato uno spermiogramma e risultava presenza di Trichomonas, a seguito di ciò mi è stata prescritto FLAGYL 250 mg 2 cp ogni 6 ore per tre giorni ed un altro spermiogramma di controllo a distanza di un mese nel quale non vi era più presenza di Trichomonas. può aver avuto qualche influenza questa infezione?
grazie mille

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Roberto Mallus
36% attività
12% attualità
20% socialità
LATINA (LT)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2003
Gent.le utente,
la presenza di trichomonas nel liq spermatico indica una vescicolite nper lo più secondaria ad una prostatite.Cmq per rispondere alle sue domande occorre una visita non solo "virtuale".
Cordialmente