Utente 272XXX
Salve,
questo è un problema che non riguarda direttamente me, ma mia suocera, la mia seconda mamma praticamente.
Siamo molto preoccupati: da anni lamenta una serie di dolori vari alle gambe, alle spalle e ai reni di nessuna natura medica precisa. Ha fatto nell'ultimo anno e mezzo 21 visite da 21 specialisti diversi e tutti le hanno detto che dovrebbe uscire di più, fissarsi di meno e che i suoi dolori non hanno nessuna risposta patologica, non sono nè da associarsi all'età (ne ha solo 52) nè hanno origini reumatiche, non soffre di osteoporosi nè nulla ma lei, appena sente che il medico non le dice esattamente quello che vuole sentirsi dire, ovvero una diagnosi che la soddisfi (cosa vuole sentirsi dire non so!) cambia dottore. Capisco perfettamente la sua smania di voler sapere che cos'ha: qualcosa deve pur averla per carità, perchè vedo quando sta male e come, ma non capiamo proprio! Adesso si è "fissata" con la terapia del dolore: non sapendo niente di questa branca della medicina, chiediamo a voi: potrebbero dipendere da un suo disagio psicologico questi problemi fisici? Che cos'è questa terapia del dolore? Ci possiamo fidare o è quella che io definisco una "Wanna Marcata" ossia una truffa? Chiedo scusa, non voglio assolutamente offendere nessuno, specialmente chi se ne occupa, ma essendo una cosa nuova, per noi mai sentita, sono piuttosto scettica, come lo si è per tutte le cose sconosciute... MI illuminate per favore? Grazie mille davvero a tutti coloro che risponderanno.
Buona giornata.
[#1] dopo  
Dr. Francesco Quatraro
52% attività
16% attualità
20% socialità
ACQUAVIVA DELLE FONTI (BA)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
Vi sono stati addirittura dei Piani Sanitari Nazionali che prevedevano la realizzazione di una rete nazionale per le cure palliative e di una rete nazionale per la terapia del dolore.

I medici che si dedicano alla Terapia Antalgica (terapia del dolore) sono in genere specialisti anestesisti.

Pensi ad esempio al trattamento palliativo del dolore oncologico.

Detto questo, ho delle forti preplessità circa la possibilità per sua suocera di trarne giovamento visto che traspare (a fronte di ben 21 visite con esito negativo) una forte componente psicogena nel racconto riportato, lei dice
<<dolori vari alle gambe, alle spalle e ai reni di nessuna natura medica precisa>>.

Cordialmente