Utente 105XXX
Buongiorno, ho 31 anni e a seguito di una depressione a ansia che ho accumulato da quando ero adolescente, ho dovuto prendere per 3 anni, il sereupin, dai 28 ad oggi.
Fin da subito, dai primi giorni dell'assunzione, ho avuto la libido azzerata. Però non potevo non prenderlo, ero veramente ridotto male psicologicamente. Tanto che anche prima, benchè il desiderio ci fosse, non ero 'performante' sessualmente.
Oggi son riuscito a smettere, e da 15-20 gg prendo solo l'iperico (importato dall'estero) a dosi 'definite' terapeutiche (900mg al giorno).
Purtroppo però, come son ben noti gli effetti dei post-ssri, ad oggi ancora non ho libido, non ho desiderio, ho difficoltà a mantenere l'erezione e, l'umore è comunque ancora basso.
So che non c'è una 'cura' per il desiderio ne per gli effetti dell'assunzione di post-ssri. Mi limito a prendere qualche integratore alimentare come la maca peruviana, o il tribulus terrestris (che dovrebbe aumentare il testosterone)... non noto ad oggi ancora effetti degni di nota.
So che questo mio problema è a cavallo tra andrologia e psichiatria, però vorrei chiedere a voi: quali esami del sangue dovrei richiedere al mio dottore per controllare se i livelli dei miei ormoni sono a posto ?
Potrebbe il cerotto con testosterone essere una possibile soluzione ?
O ancora, meglio che aspetti un po' di tempo, per vedere se i miei livelli neurologici si ristabilizzano da soli ?
Grazie

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Roberto Mallus
36% attività
12% attualità
20% socialità
LATINA (LT)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2003
Gent.le utente,
non assuma alcunchè che non le sia stato prescritto da un urologo/andrologo tantomeno testosterone.
L'argomento in ballo è estremamente importante e non mi pare il caso di un "fai da te".
Programmi una visita specialistica.
Cordialmente
[#2] dopo  
Utente 105XXX

Iscritto dal 2009
Grazei deott. Mallus, non voglio assumere nessun farmaco di mia iniziativa.. Attualmente solo qualche integratore alimentare (blando). Ma quale visita specialistica mi consiglia ? Andrologo ? Psichiatra (ancora) ? Urologo ?
Grazie e cordiali saluti
[#3] dopo  
Dr. Roberto Mallus
36% attività
12% attualità
20% socialità
LATINA (LT)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2003
urologica