Utente 272XXX
Sono una donna di 51 anni, soffro di ipotiroidismo (Hashimoto) curato con eutirox 75, nel 2010 ho avuto una sospensione del ciclo mestruale per 40gg, in quell’occasione ho effettuato alcuni esami risultati tutti nella norma ad eccezione della Prolattina che risultava essere di 25.1> (4.8/23.3), nel 2011 ho "saltato" ancora un ciclo e quest'anno sono "saltati" ancora tre cicli.
Attualmente il ciclo e ritornato ma la sua durata si è ridotta di una settimana.
Sovente agli esami chimici si riscontra una “lieve” anemia,... di seguito i risultati (Luglio2012): Globuli rossi 4.20(4.20/5.40) – emoglobina 10.4<(12/16) – Ematocrito 32.9 <(36/46)Vol. Corpuscolare Medio78.3<(80/99) – Cont. Emoglobinico Medio 24.8<(26/36) – P-Ferro 28<(60/140) – P-Transferrina 332(200/360) – S-Ferritina 10<(13/150), da circa 3 mesi assumo “Intrafer” (2 x 20gtt al dì),… qualche giorno fa ho ripetuto gli esami ematochimci riscontrando un lieve miglioramento dell’esame emocromocitometrico con valori però ancora inferiori ai limti, …la S-Ferritina è rimasta stabile a 10<(13/150).
Da un paio di mesi ho notato un’accentuata caduta dei capelli che ha ormai messo in evidenza un visibile diradamento nella zona centrale della testa (dove generalmente si fa la classica riga in mezzo).
Volevo sapere cortesemente cosa mi consigliate di fare, se ritenete che la mia carenza di ferro possa influenzare la caduta dei capelli e se fosse il caso di verificare altre carenze nutrizionali (vitamine/Minerali) , inoltre ho letto che l’ipotiroidismo associato a iperprolattinemia potrebbe anch’esso essere causa di detta caduta …è vero?...ritenete sia il caso di ripetere l'esame della prolattina (vecchio del 2010) per verificarlo ed eventualmente trattarlo?
Per completezza non posso esimermi dal riportare che sono appena stata dal Dermatologo, una visita che non fa onore alla classe medica, durata della visita 10' scarsi, … non si è interessato a quello che avevo da dire né agli esami fatti, si è limitato a dirmi dopo aver brevemente esaminato i miei capelli con la mano che mi avrebbe dato una cura e così è stato, …mi ha prescritto il “Neoptide”, sono ancora quì a chiedermi se era un mago e con un semplice gesto ha capito il mio problema oppure non vedeva l'ora d'incassare la parcella successiva... comunque tant'è.
Userò il "rimedio" prescritto ma ho l’impressione che sto perdendo tempo...soldi…e capelli.
Ringrazio fin da ora chi vorrà dedicarmi qualche minuto del Suo tempo.
Marinella

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Giampiero Griselli
52% attività
20% attualità
20% socialità
BRESCIA (BS)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2002
Prenota una visita specialistica
http://www.medicitalia.it/giampierogriselli/news/2532/Visita-tricologica-in-Dermatologia

Certamente andrà rivista tutta la diagnostica, da cui senz'altro deriverà la corretta terapia.Cordialità
[#2] dopo  
Utente 272XXX

Iscritto dal 2012
La ringrazio per la risposta!
Non nascondo che quando scrivo "...sto perdendo tempo, soldi e capelli" volessi intendere proprio che è tutto da rifare.
Mi avrebbe fatto piacere ricevere qualche indicazione alle domande che ho posto (non certo una diagnosi completa) ma... pazienza.
Grazie lo stesso!
[#3] dopo  
Dr. Giampiero Griselli
52% attività
20% attualità
20% socialità
BRESCIA (BS)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2002
In effetti tutto quello che ha citato (controllo prolattinemia, esami tiroidei , ferrro e altri oligoelementi,etc) sono da attenzionare, ma insieme a così tanto che è difficile sintetizzare.
Ma la diagnostica secondo il mio parere deve avere una "scaletta".
-Anamnesi, che mi indirizza e restringe il campo di ricerca diagnostica.
-Esame obiettivo con strumentazione apposita, che restringe ulteriormente il campo.
-Test clinici sul pz, che lo restringe ancora.
- Test laboratoristici ed ematochimici che ulteriormente vanno a conferma.
E' importante per me seguire bene questa disposizione anche per evitare costosissimi esami inutili. Ricordo che i costi degli esami ematochimici richiedibili possono talvolta sfiorare i 500 euro quindi non sembra errata l'idea di effettuare quellli più utili.
Sulla visita (e terapia) da lei fatta , di cui fa menzione , mi consenta di "glissare" :-)
Cordialità