Utente 588XXX
BUONGIORNO VOLEVO SAPERE SE CONVIENE CHE ANCHE IO SEGUA LE INDICAZIONI DEL GINECOLOGO FATTE A MIA MOGLIE RIGUARDO L'INFEZIONE DI KLEBSIELLA PNEUMONIAE SCOPERTE CON ALCUNE ANALISI DELLE URINE E TAMPONI VAGINALI , IL QUALE GINECOLOGO HA PRESCRITTO CIPROXIN 1000 PER 10 GG POI SPORANOX PER ULETRIORI 7 GG. OPPURE NO VISTO CHE DA ME HO ESEGUITO UNA URINOCULTURA RISULTATA NEGATIVA. E' NORMALE CHE SENZA CHE RISULTI NULLA DEVO INTRAPRENDERE UNA CURA ANTIBIOTICA E CHE A MIA MOGLIE NON SIA STATO CONSIGLIATO DI RIPETERE I TEST PRIMA DELLA CURA? E' VERO CHE SE ASINTOMATICO NON CONVIENE FARE NIENTE?.
GRAZIE

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Carlo Maretti
40% attività
20% attualità
16% socialità
PIACENZA (PC)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2007
Gent.mo utente

se non esiste una sintomatologia ne è stato ravvisato nulla dallo specialista che l'ha visitata, la terapia sopra descritta non è da eseguirsi, tuttavia per completare gli esami che ci ha descritto per maggire tranquillità si faccia perscrivere una spermiocultura e se poi fosse necssario si faccia risentire.

Un cordiale saluto
[#2] dopo  
Utente 588XXX

Iscritto dal 2008
grazie per la risposta celere, quindi anche mia moglie che invece sta eseguendo la prescrizione poteva forse evitare. lei e' anche asintomatica questi esami sono stati fatti dopo un aborto spontaneo subìto. ma volevo chiederle quindi anche se la sede dell'infezione è diversa dalla collocazione naturale del batterio in assenza di sintomi si puo' tranquillamente convivere con esso?
grazie
[#3] dopo  
Dr. Carlo Maretti
40% attività
20% attualità
16% socialità
PIACENZA (PC)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2007
le cose non sono così semplici come si è portati a credere, se c'è una sintomatologia è probabile che ci sia una infezione che deve essere documentata attraverso esami culturali, mentre se l'esame risultasse negativo ma persistesse una sintomatologia è necessario utilizzare un antibiotico a largo spettro.

Cordialità