Utente 272XXX
salve. scusate il disturbo ma ho urgentemente il bisogno di conoscere il vostro parere.

io e la mia ragazza domenica 14 ottobre abbiamo fatto l'amore ..prima mi ha fatto raggiungere l'orgasmo con la mano e mi sono sporcato un bel po' le mani..dopo essermele pulite con 3 fazzoletti (non eravamo a casa quindi niente acqua ) ho incominciato ad accarezzarla e baciarla...poi le ho fatto un connilingus e prima di lei raggiungere l'orgasmo mi sono fermato. dopo ho preso un'altro fazzoletto per maggiore sicurezza e mi sono ripulito le mani, dopo ancora mi sono infilato il preservativo e abbiamo fatto l'amore..ma ora io mi chiedo..secondo voi..lo sperma è riuscito a resistere ai tre fazzoletti, al fatto che ho accarezzato la mia partner, appoggiato le mani per terra, sedile ecc e infine al 4 fazzoletto per poi depositarsi sul preservativo?? praticamente lo sperma dovrebbe essere riuscito a sopravvivere un bel po' all'aria, a ben 4 fazzoletti e infine al fatto che appoggiavo le mani sul sedile e per terra e usavo le mani pure per accarezzarla ._. grazie mille per il tempo messo a disposizione..e tante grazie per le eventuali risposte ...
ps: magari è il caso di prendere la pillola? grazie ancora.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Gino Alessandro Scalese
52% attività
12% attualità
20% socialità
ACQUAVIVA DELLE FONTI (BA)
Rank MI+ 84
Iscritto dal 2000
Prenota una visita specialistica
Gentile utente,
possibilità di gravidanza quasi impossibili con le dinamiche prescritte anche se lascia un pò a desiderare l'igiene con maggiori possibilità di contrarre infezioni di vario genere.
[#2] dopo  
Utente 272XXX

Iscritto dal 2012
egregio dottor Gino, la ringrazio per il tempo concessomi, ma avrei ancora un'altra domanda...appena uscito il pene controllai il preservativo ed era appiccicoso. cosa vorrà dire? il preservativo era integro..potrebbe essere semplice liquido vaginale o qualcosa di più? grazie ancora per la vostra gentilezza.
cordiali saluti.
[#3] dopo  
Dr. Gino Alessandro Scalese
52% attività
12% attualità
20% socialità
ACQUAVIVA DELLE FONTI (BA)
Rank MI+ 84
Iscritto dal 2000
Con molta probabilità era secrezione vaginale.
[#4] dopo  
Utente 272XXX

Iscritto dal 2012
e questo potrebbe indicare che la ragazza era nel periodo fertile? cioè, ovulo era pronto per essere fecondato? grazie mille ancora per la vostra disponibilità.
[#5] dopo  
Dr. Gino Alessandro Scalese
52% attività
12% attualità
20% socialità
ACQUAVIVA DELLE FONTI (BA)
Rank MI+ 84
Iscritto dal 2000
Nel periodo ovulatorio si verifica un incremento delle secrezioni e della lubrificazione vaginale. Dififcile quindi stabilirne l'entità da quanto esposto. Esistono situazioni di secrezione vaginale indipendenti dal ciclo ovulatorio.
[#6] dopo  
Utente 272XXX

Iscritto dal 2012
ho capito, grazie mille...ah dimenticavo! ma si è capito alla fine lo sperma quanto vive a contatto con l'aria? poi.. lo spermatozoo, riesce a vivere anche senza il "liquido" con cui viene "emesso"?
praticamene quando mi sono pulito con i fazzoletti, le mani non erano più appiccicose e mi ero levato questo liquido, quei spermatozoi residui, riescono a vivere ugualmente?
grazie ancora.
[#7] dopo  
Dr. Gino Alessandro Scalese
52% attività
12% attualità
20% socialità
ACQUAVIVA DELLE FONTI (BA)
Rank MI+ 84
Iscritto dal 2000
Non è deteminabile con precisione la vitalità di uno spermatozoo una volta a contatto con l'esterno certo è che per fecondare ha necessariamente bisogno del veicolo (liquido seminale) che se essiccato non garantiscono la sopravivvenza e/o la fecondità dello spermatozoo.
[#8] dopo  
Utente 272XXX

Iscritto dal 2012
grazie mille, davvero! penso questa sia l'ultima domanda..molto importante....il test..quando farlo? sarebbe meglio fare le analisi? ho saputo che le analisi del sangue le può fare già dopo otto giorni dal rapporto a rischio, mentre il testo dopo 10 giorni..è vero? se no mi dica lei quando fare sia l'uno che l'altro, grazie ancora..davvero.
[#9] dopo  
Dr. Gino Alessandro Scalese
52% attività
12% attualità
20% socialità
ACQUAVIVA DELLE FONTI (BA)
Rank MI+ 84
Iscritto dal 2000
Normalmente il test lo si fa per sicurezza a 3 settimane dall'evento sospetto. Ci sono comunque dei test ancor più sensibili che si possono fare anche più precocemente.
Il dosaggio ematico (concentrazione nel sangue) di Beta-HCG è sicuramente più preciso ed aumenta progressivamente nel sangue già nei primi giorni di concepimento.
[#10] dopo  
Utente 272XXX

Iscritto dal 2012
grazie mille ancora, comunque c'è una novità! la mia ragazza ha il ciclo (almeno così mi ha detto) potrebbe essere un qualcos'altro e lei essere incinta ugualmente? il test lo facciamo lo stesso o non ce ne di bisogno? grazie mille ancora
[#11] dopo  
Dr. Gino Alessandro Scalese
52% attività
12% attualità
20% socialità
ACQUAVIVA DELLE FONTI (BA)
Rank MI+ 84
Iscritto dal 2000
Se il ciclo è avvenuto con regolarità dopo circa 28gg dal precedente allora le possibilità che sia in stato gravido sono nulle. Se questo non è è bene fare comunque il test.
[#12] dopo  
Utente 272XXX

Iscritto dal 2012
lei ha un ciclo molto irregolare..quindi le faccio fare ugualmente il test?
[#13] dopo  
Dr. Gino Alessandro Scalese
52% attività
12% attualità
20% socialità
ACQUAVIVA DELLE FONTI (BA)
Rank MI+ 84
Iscritto dal 2000
Se la dinamica è quella esposta è nulla la probabilità di concepimento. Per quel che riguarda il test è una vostra decisione.