Utente 273XXX
Praticamente ho questo piccolo problema da tipo 2 settimane e mezzo, forse 3. Praticamente tutto è iniziato che una mattina mi sono svegliato con questo sintomo, la causa secondo me è che ho preso dei lassativi troppo pesanti per me visto che quelli con cui mi trovavo bene non sono più disponibili e ho avuto diarrea, anche se poca ma liquida. Il mio medico mi ha consigliato Kataval da mettere 1 settimana mattina e sera io l'ho messa 2 volte e siccome era tutto passato non ho continuato a metterla. Dopo 1 settimana siccome ho sempre preso quel lassativo per vedere se ancora avevo episodi di diarrea ho fatto un pò di diarrea ugualmente e dopo 1 giorno ho riavuto il prurito anale, ho rimesso Kataval stavolta per 2/3 giorni 1 volta al giorno.
Adesso domenica ho avuto un episodio di diarrea (Adesso cambierò lassativo) e ho messo la crema per evitare che risucceda quell'episodio, ed effettivamente non è successo. Non succede da 1 settimana e mezzo circa, pure di più.
La mia domanda è questa: Secondo voi è stata effettivamente la diarrea (liquida, tra l'altro) a causarmi questo prurito anale? perchè succedeva solo 1/2 giorni dopo quell'episodio di diarrea, se no non succedeva. E in più: Siccome io sono un tipo che si preoccupa un pò, secondo voi potrebbe essere qualcosa di preoccupante o posso stare tranquillo?
[#1] dopo  
Dr. Francesco Quatraro
52% attività
12% attualità
20% socialità
ACQUAVIVA DELLE FONTI (BA)
Rank MI+ 84
Iscritto dal 2012
La diarrea e le feci acide possono aver generato irritazione e quindi prurito ano-perineale.
Non ritengo sia nulla di preoccupante ma di ampiamente rimediabile,
ma le consiglierei di far valutare ispettivamente al suo medico la sua irritazione ano-perineale.

Saluti