Utente 624XXX
Buongiorno, sono un ragazzo che circa 5 mesi e mezzo fa' ha avuto un rapporto orale in maniera attiva a rischio
Mi chiedevo se un solo test dell'hiv sia piu' che sufficiente per avere la certezza di una infezione o meno, o sia indispensabile ripetere il test a qualche giorno di distanza
Successivamente mi piacerebbe sapere nel caso in cui risulti positivo che cure esistono(se esistono)
[#1] dopo  
37134

Cancellato nel 2009
Gentilissimno giovane, se il test negativo è stato eseguito a 100 giorni dall'evento a rischio può stare sereno. Se per curare intende guarire, non esistono strategie terapeutiche utili; se invece per curare intende stare bene, la terapia è estremamente efficace.
[#2] dopo  
Utente 624XXX

Iscritto dal 2008
Prima di tutto grazie della risposta immediata e secondo per cure intendo se esiste il modo di limitare questo virus(che tipo di vita mi attende, niente figli, solo rapporti protetti, estrema attenzione verso gli altri ecc...)
[#3] dopo  
Utente 624XXX

Iscritto dal 2008
Scusi Dottore, non mi sono spiegato bene, ma il test non l'ho ancora eseguito, chiedevo solamente se un solo testo dopo questo tempo puo' risultare abbastanza o e' meglio ripeterlo una secondo volta...
Sono molto molto in apprensione per il mio futuro e sono 5 mesi che vivo senza pensare a niente di buono per il futuro...
[#4] dopo  
37134

Cancellato nel 2009
Prima cosa cerchi di non perdere la calma, secondo esegua il test subito.
[#5] dopo  
Utente 624XXX

Iscritto dal 2008
Dott. Masala ho eseguito il test con il sistema test Ag P24 ed e' risultato negativo dopo 5 mesi e venti giorni dal presunto contatto a rischio(anche se ho letto che un rapporto orale ha un rischio di contagio minore, giusto?) Posso essere sicuro oppure e' meglio ripetere il test?
[#6] dopo  
37134

Cancellato nel 2009
Può stare certamente sereno.
[#7] dopo  
Utente 624XXX

Iscritto dal 2008
Grazie della sua attenzione e del suo tempo Dott.
Io per sicurezza e perche' e' importante controllarsi tra sei mesi mi sottoporro' ancora alle analisi del sangue, intanto buon lavoro