Utente 273XXX
Salve, mi chiamo Gianni. Da qualche anno ormai ho un problema al pene: girando su internet ho constatato la presenza di uno skin bridge (ponte di pelle) che arriva alla corona del glande. Sono un ragazzo e vorrei tenere il problema privato. Le mie domande sono due:

1) quali sono i rimedi/o (compresi ipotetici giorni di recupero post-rimedio)?

2) può essere eseguito da uno specialista in studio?

Ringrazio in anticipo chiunque risponda.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Gino Alessandro Scalese
52% attività
12% attualità
20% socialità
ACQUAVIVA DELLE FONTI (BA)
Rank MI+ 84
Iscritto dal 2000
Prenota una visita specialistica
Gentile utente,
1)se confermata la diagnosi da uno specialista il rimedio più probabile e con maggiore garanzia di successo specie se tale situazione crea problemi durante i rapporti e/o le erezioni è una correzione chirurgica che richiederebbe una convalescenza di circa 1 mese.
2) Normalmente la si esegue in regime di day surgery in struttura ospedaliera.
[#2] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Gentile lettore,

ma lei ha già subito un intervento a livello del prepuzio e/o del frenulo?

Ancora cordiali saluti.
[#3] dopo  
Utente 273XXX

Iscritto dal 2012
Grazie della disponibilità.

Non ricordo bene l'età perchè ho perso la documentazione, ma ero un bambino (intorno ai 10 anni) quando ho subito un piccolo intervento per scoprire il glande.

Premetto anche che non ho problemi durante i rapporti.


[#4] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Bene!

a questo punto la rimandiamo al collega che dovrà valutare la sua particolare situazione anatomica in diretta e poi indicarle che fare.

Ancora cordiali saluti.