Utente 273XXX
Buona sera,
da ormai diversi anni soffro di una forma di orticaria che si presenta per lo più con ponfi localizzati su viso, collo e in certi casi anche sulla cute della testa. Ho eseguito tutta la gamma completa di esami di routinne compreso anche un day hospital di approfondimento con colon e gastroscopia e una tac per escludere eventuali forme tumorali all'intestino. Nulla di strano è stato riscontrato. Fino a questo anno questa specie di allergia si presentava a fine primavera e dopo diversi cicli di bentelan se ne andava a metà estate. Ma quest'anno invece dopo aver terminato la solita cura di cortisone i ponfi sono rimasti. Non voglio eccedere con il Bentelan del quale per lo più mi basta una compressa da 1mg al giorno per tenere sotto controllo il fenomeno, ma purtroppo gli antistaminici sono come acqua fresca e questa mia condizione che attualmente si sta protraendo nel tempo diventa sempre più snervante e in certi casi invalidante. Mi sono accorto che quando salto un pasto per motivi di lavoro o altro i ponfi iniziano a manifestarsi poco dopo mentre certe volte dopo pranzo e sopratutto se ho bevuto un po' di vino tendono a non farsi vedere. E' solo una mia ipotesi stramba? La dermatologa dell'ospedale che mi ha seguito per tre anni mi ha semplicemente detto di conviverci perchè gran parte di queste allergie rimangono senza causa e senza cura. Devo davvero rassegnarmi a questa vita? L'unico modo per fare una vita normale è utilizzando il bentelan ma so che a lungo termine può diventare dannoso. Non vorrei addirittura peggiorare la situazione. Che esami potrei fare? Tiroide, Helycobatter già fatti insieme a tantissimi altri.
Grazie dell'attenzione.
Daniele.

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Luigi Mocci
40% attività
4% attualità
20% socialità
VALENZA (AL)
Rank MI+ 64
Iscritto dal 2005
Salve,
sono anni che combatto contro la mal abitudine di dare lo steroide nelle orticarie. E' asoolutamente un autogoal!!
Si devono usare gli antistaminici a dosi generose ed anche in associazione.
Per quanto riguarda poi la sua forma di orticaria, dire che le viene da digiuno (se ho capito bene) è quantomeno bislacco. Penso che sarebbe necessario riniziare il tutto buttando via, o mettendo da parte, il bentelan, magari sentendo un'altra campana (dermatologica)

Saluti