Utente 273XXX
d7rei66s
[#1] dopo  
Dr. Serafino Pietro Marcolongo
56% attività
12% attualità
20% socialità
SALERNO (SA)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2009
Prenota una visita specialistica
Gent. utente,

Le chiedo un parere a questo mio consulto: mi spiega cosa significa la scritta o il codice che ha postato?! (^_____^)

Grazie.
[#2] dopo  
Utente 273XXX

Iscritto dal 2012
mi scusi Doc, non so cosa sia successo, il post era questo:
Salve, vorrei avere delucidazioni circa un caso di ipopigmentazione ed "avvallamento" abbastanza visibile in seguito a tre iniezioni di kenacort (a distanza di 30 gg l'una dall'altra) per tentare di risolvere un fibroma causato da un pelo incarnito in sede tibiale anteriore. Come risolvere la cosa? La pigmentazione ritornerà? I tessuti si ricostituiranno?
[#3] dopo  
Dr. Salvatore Carlucci
24% attività
4% attualità
12% socialità
TORINO (TO)
Rank MI+ 40
Iscritto dal 2011
Gentile utente,
l'uso "massiccio" di cortisone in sede cutanea e sottocutanea può dare problemi di questo tipo.
Per quanto riguarda la pigmentazione, a mio parere ci sono alcune possibilità di recupero, anche se a lungo termine.. Per ciò che concerne invece l'avvallamento sono più scettico, visto che si tratta di una vera e propria atrofia indotta dal farmaco. Attenderei qualche mese senza attuare nessuna terapia, e poi valuterei l'esito per apportare eventuali correttivi (filler, lipofilling...).
[#4] dopo  
Dr. Serafino Pietro Marcolongo
56% attività
12% attualità
20% socialità
SALERNO (SA)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2009
Gent. utente,

non deve scusarsì...per errori di tastiera.

Ora il Suo consulto è chiaro e prima di intraprendere qualsiasi iniziativa (anche quella di attendere!!) ritengo prima di tutto da Medico di sapere quanto tempo fa è stata sottoposta a questo trattamento e da chi?

In attesa di un Suo aggiornamento, Le porgo cordiali saluti.
[#5] dopo  
Utente 273XXX

Iscritto dal 2012
l'ultima sottocute è stata effettuata 4 mesi fa, da allora non è stato più utilizzato nulla, ovviamente è stato un medico.
[#6] dopo  
Dr. Serafino Pietro Marcolongo
56% attività
12% attualità
20% socialità
SALERNO (SA)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2009
Ne ero convinto!!
Infatti, un risultato simile inizia ad evidenziarsi al paziente non da subito...ma dopo del tempo.

Gent. utente, la situazione è ormai quella che vede e quindi, da subito, può rivolgersi al Suo Medico Estetico o Dermatologo di fiducia per la valutazione clinica dell' area interessata e la scelta dell' intervento terapeutico specifico.

La scelta, non da parte Sua, di intervenire su un pelo incarnito in quel modo è stata davvero scellerata!!!

Resto comunque a Sua disposizione per ogni ed eventuale aggiornamento.

Cordialità.
[#7] dopo  
Utente 273XXX

Iscritto dal 2012
Grazie mille per la gentilezza, vi farò sapere, ho già prenotato dal mio dermatologo di fiducia :-)