Utente 650XXX
Salve,
da una settimana circa ho un dolore al fianco sinistro. E' iniziato in modo singolare: era molto forte e non riuscivo a girarmi, come se fosse un torcicollo del ventre.
Successivamente quel dolore forte è passato ed è stato sostituito da un dolore molto più lieve associato ad una serie di sintomi:

pipì frequente,
feci non solide ma non diarrea: mollicce. Sensazione di feci molto calde.
leggero saporaccio la mattina appena sveglio
leggera sensazione di dover vomitare ma non sempre
sensazione di acqua in eccesso nella pancia

Quando faccio pipì o defeco, il fastidio si attenua parecchio.

Mi è stata già prescritta l'urinocultura per sospetta IVU.

Ho 36 anni, sovrappeso (110 kg) per 1.75. Non fumo. Bevo molti caffè e vino durante i pasti (solo durante i pasti).
Ipertensione, ipotiroideo, reflusso gastro-esofageo. Attività sportiva saltuaria (un tempo più frequente).


Contesso di essere parecchio preoccupato: di cosa potrebbe trattarsi?
Grazie mille.

[#1] dopo  
Dr. Salvo Catania
60% attività
20% attualità
20% socialità
LECCO (LC)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
Caro amico,
mi dispiace deludere le sue aspettative ma il dolore è uno dei sintomi più aspecifici e anche se ben descritto per poterlo interpretare occorre assolutamente una visita.

Credo senza alcuna ragione per l'ansia che manifesta che parlandone con il suo curante sarà tranquillizzato del tutto.