Utente 626XXX
Gentili dottori, da qualche tempo frequento un ragazzo con il quale ho avuto rapporti non protetti; infatti poco tempo dopo ho cominciato ad avere forti dolori nei genitali con lieve rigonfiamento di un linfonodo inguinale e sensazione di gambe stanche. Lavorando nel settore medico ho pensato ad un herpes genitale e l'ho riferito al mio ginecologo che però dopo una visita non mi ha saputo dare risposta perchè il quadro era complicato da una infezione di candida. Mi ha allora suggerito degli esami del sangue anti-hsv1 e 2, dei quali sto aspettando risposta. La cosa che mi sorprende è che il mio ragazzo dice di non avere mai avuto manifestazioni erpetiche in vita sua. Se così fosse lui dovrebbe essere un soggetto asintomatico; allora come fare a "gestire" i rapporti sessuali con lui? Cioè, essendo tutt'e due infetti ci potremo contagiare ogni volta che abbiamo rapporti? E se è obbligatorio il preservativo come fare per avere un bimbo?
Spero di essermi spiegata.
Vi ringrazio per l'attenzione
[#1] dopo  
37134

Cancellato nel 2009
Prima cosa le consiglio di affidarsi ad un dermatologo. Secondo l'HSV è trattabile con terapia specifica, ed il trattamento va fatto insieme in entrambi.
[#2] dopo  
Dr. Alessandro Benini
28% attività
16% attualità
16% socialità
OSTRA (AN)
Rank MI+ 60
Iscritto dal 2000
Gentile Utente, utile la sede(reale)Dermatologica Venereologica, come ben detto dal Collega Masala, per inquadrare, per entrambi(lei ed il suo partner), la problematica espostaci e le opportune terapie da intraprendere.
Cari Saluti