Utente 212XXX
ho una bimba di 2 anni pesa 9,500 circa ed è alta 80 cm...
La crescita della piccola mi ha da sempre dato problemi..è molto stitica..soffre nella defalcazione...spesso mangia poco e niente...dormo molto..si stanca presto...ma è anche molto attiva, corre, sale le scale, mangia con il cucchiaio da sola..
Negli ultimi 3 mesi, spesso aveva febbre e soprattutto acetone...così ho deciso..mi sono imposta di farle fare le analisi per la celiachia che avrebbero dovuto solo tranquillizzare me....invece...a quanto pare...mi sbagliavo.
CREATININA 0.52
GOT 57
LATTATO DEIDROGENASI LDH 732
IMMUNO GLOBULINE IgA 32,40
FERRITINA 13,62


Ab ANTI-TRANSGLUTAMINASI > 300
Ab ANTI-ENDOMINISIO Ig A presenti


emoglobina HGB 11,55
VALORE GLOBULARE MEDIO MCV 73,40
MCH HB CORPUSCOLARE MEDIA 24,03
PLT CONTA DELLE PIASTRINE 505,1
NE POLINUC.NEUTROF. 31,40
LINFOCITI 57,2
LYMP 4,6

Da questi risultati mi è stato detto che al 90 per cento è celiachia...tra qualche giorno farà la biopsia..
vorrei chiedere...
. che percentuali ci sono che non lo sia per tutta la vita?
. l'anestesia sarà tot o parziale?
. cosa succede dopo la biopsia in attesa del risultato si comincia la dieta?
-quando vedrò i primi risultati?
. il fatto che non abbia diarrea ma stipsi indica che i villi stiamo meglio o peggio?

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Francesco Quatraro
52% attività
20% attualità
20% socialità
ACQUAVIVA DELLE FONTI (BA)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2012
La celiachia è un’intolleranza permanente al glutine.
Nel bambino, per l'esecuzione dell'esame bioptico viene effettuata una sedazione (cosa di cui sarà stata ampiamente informata).
Per i provvedimenti dietetici, in genere, occorre aspettare il responso bioptico,
visto che non vi dovrebbero essere lunghi tempi d'attesa;
nulla vieta però, di fronte ad un fondato sospetto, di iniziare la dieta senza glutine.
Dopo un mese di dieta priva di glutine si rendono evidenti i primi risultati.
La stipsi è un sintomo meno tipico di Celiachia.

Saluti
[#2] dopo  
Dr. Felice Cosentino
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008

Gentile utente,

Le rispondo per punto:

. che percentuali ci sono che non lo sia per tutta la vita?

>> Se risulterà celiaca, purtroppo, lo sarà per sempre <<

. l'anestesia sarà tot o parziale?

>> A questa età viene praticata la sedazione profonda (dormirà completamente senza sentire nulla) <<

. cosa succede dopo la biopsia in attesa del risultato si comincia la dieta?

>> Dovrá sentire i medici di riferimento, ma teoricamente potrebbe già iniziare la dieta aglutinata

-quando vedrò i primi risultati?

>> Entro una settimana circa <<

. il fatto che non abbia diarrea ma stipsi indica che i villi stiamo meglio o peggio?

>> Non è un dato di riferimento sullo stato di villi.

Cordialmente

[#3] dopo  
Utente 212XXX

Iscritto dal 2011
ringrazio entrambi per le risposte molto precise buona serata!
[#4] dopo  
Dr. Francesco Quatraro
52% attività
20% attualità
20% socialità
ACQUAVIVA DELLE FONTI (BA)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2012
Si figuri.

Distinti saluti
[#5] dopo  
Dr. Felice Cosentino
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
A sua disposizione se avesse ancora necessità.


Saluti

[#6] dopo  
Utente 212XXX

Iscritto dal 2011
Salve, siamo appena tornati dall'ospedale... purtroppo non ho ancora nessuna diagnosi...in compenso ho un foglio dove mi spiega un pò con termini tecnici ciò che è stato fatto...
So che devo aspettare il risultato ma vorrei comunque trascrivervelo per sapere il vostro parere:
REFERTO: esofago normale per calibro, decorso e aspetto della mucosa.
Linea Z e giunzione esofagogastrica coincidenti, a livello dell'impronta diaframmatica,.
Carolas continente.
Caità gastrica ben distensibile, rivestita da mucosa normale..
Piloro in asse,pervio.
Bulbo duodenale normale.
Seconda porzione con pliche mucose piuttosto ispessite e di altezza alquanto ridotta-
Eseguite biopsie in seconda porzione, bulbo duodenale ed antro gastrico.
[#7] dopo  
Dr. Felice Cosentino
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Il quadro endoscopico dell'esofago e dello stomaco è nella norma, mentre a livello duodenale si evidenziano delle pliche mucose con aspetto macroscopico compatibile con la celiachia. Attendiamo l'esito istologico.

Cordialmente
[#8] dopo  
Dr. Francesco Quatraro
52% attività
20% attualità
20% socialità
ACQUAVIVA DELLE FONTI (BA)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2012
Attendiamo l'istologia,
anche se dati ematici e referto endoscopico sembrano rendere molto probabile l'ipotesi
che si tratti di Celiachia.
[#9] dopo  
Utente 212XXX

Iscritto dal 2011
grazie! spero arrivi presto l'esito perchè la stipsi sta peggiorando e il momento della defalcazione è sempre più dolorosa
[#10] dopo  
Dr. Francesco Quatraro
52% attività
20% attualità
20% socialità
ACQUAVIVA DELLE FONTI (BA)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2012
Attendiamo sue.

Saluti
[#11] dopo  
Utente 212XXX

Iscritto dal 2011
grazie buona serata
[#12] dopo  
Utente 212XXX

Iscritto dal 2011
grazie buona serata
[#13] dopo  
Dr. Felice Cosentino
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008


A risentirci.

[#14] dopo  
Utente 212XXX

Iscritto dal 2011
buongiorno! Il risultato è compatibile con celiachia di tipo 3 b o b3 non ricordo bene perchè mi è stato detto telefonicamente e l'appuntamento con il dottorre avverrà in questi giorni...mi hanno consigliato nel frattempo di cominciare la dieta...oggi sarà il 4 giorno e..lo so che è presto..ma mi sarei aspettata almeno un pò di fame nella bimba...invece mangia anche meno...
Cosa significa lo stato b3 della celiachia?
grazie in aticipo
[#15] dopo  
Dr. Francesco Quatraro
52% attività
20% attualità
20% socialità
ACQUAVIVA DELLE FONTI (BA)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2012
Indica un marcato appiattimento dei villi.

Cordialmente