Utente 254XXX
salve a tutti, sono una ragazza di 20 anni e dalla comparsa del doc ho notato l apparizione di strani dolori alla testa, al collo e alla schiena. è come se se sentissi moltissima pressione sulla parte superiore della calotta cranica, pressione che poi si sposta da un occhio all altro. ho sempre la parte destra del collo indolenzita e mi fa male la schiena poco più sotto dell'attaccatura del collo. Ultimamente ho avuto la mononucleosi ed i livelli di globuli bianche erano fuori rispetto alla norma e devo dire che sono preoccupata, non vorrei che si trattasse di leucemia. Ho sempre dei lividi che non mi spiego sulle gambe, sono spesso stanchissima anche se può essere dovuto all anoressia atipica e mi è capitato che mi sanguinassero le gengive, cosa che non mi era mai successa,
per il doc,nel mio caso si tratta di ossessione di essere omosessuale, cosa che non sono perchè amo in maniera folle il mio ragazzo.
prendo il citalopram da otto mesi ma vorrei risultati migliori cosa mi consigliate?
c'è da dire che quando mi è venuto questo disturbo mi trovavo in una brttissima fase della mia vita, non riuscivo a concludere nulla con l università e tutti mi davano contro facendomi sentire stressatissima tanto da non riuscire a mangiare, ho lasciato il mio ex con il quale stavo da due anni e mi sono messa insieme al mio attuale ragazzo che ho frequentato un mese senza capire se gli piacessi o meno mentre io ero già pazza di lui, i miei sono separati e non vedo mio padre da due anni mentre mia madre ha un nuovo compagno che ha tre figli.secondo voi tutto questo può avere qualche influenza?
oltretutto con le figure femminili nella mia famiglia sono spesso in conflitto, soprattutto con mia madre perchè dichiaratamente non ci sopportiamo a vicenda,mentre l assenza di mio padre mi ha sempre portata a cercare una figura maschile di riferimento e a sentirmi persa se la perdevo o non avevo le sue attenzioni.
ho avuto anche un altro episodio di doc durato meno all inizio di un altra relazione, durante la quale i miei genitori si sono separati per la seconda volta.
come faccio a farmi passare l ossessione??
grazie mille
[#1] dopo  
Dr. Salvo Catania
60% attività
20% attualità
20% socialità
LECCO (LC)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
Per i disturbi che descrive forse sarebbe meglio che ripostasse in area NEUROLOGIA.
[#2] dopo  
Dr. Sergio Formentelli
48% attività
16% attualità
20% socialità
TORINO (TO)
Rank MI+ 84
Iscritto dal 2006
"ho sempre la parte destra del collo indolenzita"
"mi è capitato che mi sanguinassero le gengive"

Dato che lei deve andare da un dentista per verificare la situazione (gengive), gli riferisca, oltre all'indolenzimento del collo, anche gli altri eventuali sintomi che possono essere legati alla situazione orale, come il mal di testa, le vertigini, i rumori all'orecchio aprendo o chiudendo la bocca, o l'affaticamento mandibolare specialmente al mattino.