Utente 235XXX
Salve ho fatto gli esami del sangue e delle urine per capire la mia funzionalità renale a fronte di una pressione un pò alta trattata da aprile con mezza compressa di lobidiuren/lobivon. I risultati sono stati s-creatinina 0.76, dU creatinina 1.4 g/d Creatinina Clerance 140 ml/min e Creatinina Clearance corretta 144. ora il mio medico della mutua ha detto che non sono significativi di nulla perchè la creatinina plasmatica va bene. Ma sarà così? a me sembra alta la clerance. tenga conto che sono una domma di 48 anni che pesa 67 kg quindi il valore dovrebbe essere notevolmente più basso. il giorno dell'esame ho fatto nelle 24 ore 1,8 litri di urina.cosa ne pensa. cosa può significare. grazie.
a completezza prendo 2 compresse di limpidex da 30 mg e 20 gocce di pasaden per l'ansia.
[#1] dopo  
Dr. Remo Luciani
28% attività
8% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 52
Iscritto dal 2012
Prenota una visita specialistica
Egregia signora,
La clearance della creatinina misurata e' spesso fonte di errore (raccolta urina non eseguita perfettamente,errori nella trascrizione del volume urinario,ecc),in genere si utilizzano delle formule abbastanza precise che possono essere facilmente eseguite al letto del Pz conoscendo solo dati antropometrici e creatinina plasmatica.esistono numerose formule,una delle più usate in ambito nefrologico e' la Cockcroft:svolgendola sui suoi dati antropometrici e di creatinina mi esce un valore di clearance calcolata di 93 ml/min. Vi consiglio di utilizzare per le prossime volte suddetta formula per quantificare la clearance evitando la fastidiosa e desueta raccolta.
Cordiali saluti
[#2] dopo  
Utente 235XXX

Iscritto dal 2012
Grazie della risposta, ma non capisco se allora il valore della mia clearance creatinina doveva essere calcolato esclusivamente con la fornula oppure ci deve essere corrispondenza fra il valore calcolato e il valore misurato a seguito della raccolta delle urine delle 24 ore.