Utente 622XXX
Buonasera,sono sotto cura per condilomi anali e vulvari.
Per l'ano mi è stato prescritto un ciclo di Aldara(3 settimane)e sembrava tutto nella norma, al controllo dal dermatologo in ospedale,apparte 2 nuove lesioni vulvari che mi sono state bruciate subito cn crioterapia,e poi 10 giorni di una crema cortisonica per non fare la piaghetta credo.La dott mi disse che in caso di recidive,era consigliabile rifarsi vedere ,una visita ginecologica,con colposcopia e visita proctologica con anoscopia.
A distanza di un mese infatti sono apparse le recidive aimè...4 se ho visto bene,una anche sull apertura della vulva propio...è grave???.
Il novembre ho la visita dal ginecologico per questi condilomi,dite me li brucia lui direttamente??perchè se no devo aspettate la visita dermatologica al 5 dicembre???e se questi aumentano???cosa mi consigliate?

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Silvia Suetti
36% attività
4% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2010
Prenota una visita specialistica
Gentilissima,

Ci e'' impossibile anticipare le volontà di un collega: sappia che da ciò che descrive e' tutto nelle normali ipotesi: vedrà che riuscirà ma risolvere il suo problema. Consideri in futuro anche una visita venereologica per valutare la situazione nei confronti di questo tipo di lesioni infettive.

Carissimi saluti
[#2] dopo  
Utente 622XXX

Iscritto dal 2008
Dottoressa è stata molto gentile nel rispondermi così in fretta,un consulto medico ,prima di una visita tranquilizza un pò sempre a me almeno,che sono giovane poi.
Allora il 5 novembre vado a fare questa visita ginecologica per questi condilomi tranquillamente,e però mi chiedo,non ha risposto a questa mi domanda,ma forse gli è sfuggita,il ginecologo può bruciare questi condilomi che ho ora??mi mette un pò di ansia dover aspettare il 6 dicembre per il dermatologo...perchè questi già vedo crescono e mi danno un fastidioso prurito la notte,sull ano piu che altro...non si possono "bloccare"??
[#3] dopo  
Utente 622XXX

Iscritto dal 2008
Gentile dottoressa,ho fatto la visita ginecologica e la dottoressa mi ha confermato questi condilomi multipli in zona perianale ecc (recidive e non)post terapia in dermatologia con aldara e crioterapia.
Con una ecografia interna credo sia stata,ha visto una mucosa ,a livello dell introito vulvare,di aspetto papillomatoso,ma serve una colposcopia per evidenziare meglio la cosa e un pap test e controllo proctologico anche.
Io ho chiamato in ginecologia per richiedere gli esami con una certa priorità e mi ha riposto "non esiste!!"la chiameremo noi...io ora mi chiedo...il pap test posso farlo al consultorio ???e la colposcopia??