Utente 272XXX
Salve, sono una ragazza di 22 anni. Ho cominciato a perdere i capelli più di 4 anni fa, probabilmente a causa di un forte periodo di stress che ho attraversato...ma solo da un anno mi sono accorta che i capelli caduti non sono più ricresciuti e che la mia chioma (per altro riccia) presenta un forte diradamento soprattutto nella parte alta della testa. Ho provato una cura fai da te a base di minoxidil ed acido azelaico, ma una volta interrotta la terapia i capelli sono ritornati radi come prima; inoltre era cominciata a crescere della peluria sul viso, per cui ho deciso di non utilizzare più il preparato.
Mi sono sottoposta ad un esame tricologico che ha evidenziato un assottigliamento molto importante del capello e del bulbo pilifero.
Cosa devo fare? A quali esami posso sottopormi per trovare la causa del problema?

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Giampiero Griselli
52% attività
20% attualità
20% socialità
BRESCIA (BS)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2002
Prenota una visita specialistica
Gent.le pz
Come diciamo spesso la prima cosa è la visita dermatologica effettuata daun dermatologo esperto di tricologia , e che si avvalga magari di videodermatoscopio e attrezzature laboratoristiche.
Già dall'esame obiettivo è possiile farsi una idea , e difatti una topografia di sfoltimento da lei indicata e il reperto dei miniaturizzati hanno la loro importanza .
Devo sottolineare che le terapie FAI DA TE non dovrebbero essere intraprese , perchè portano inesorabilmente al fallimento.
Quindi vedrà che il dermatologo saprà impostare la diagnostica , anche ematochimica, per la certezza della diagnosi (prima ipotesi AGA) e per ottenere la corretta terapia.
Cordialità