Utente 273XXX
Buonasera , ho 21 anni e ho un varicocele sx ben visibile e palpabile , ho già fatto una visita dal mio medico curante che , già che il varicocele non mi da il minimo dolore ne senso di peso ne nessun altro sintomo mi ha detto di tenermelo . Ora studiando per l ' esame di semeiotica ( studio medicina ) ho scoperto tutta la problematica dell ' infertilità e dell ' ipotrofia . Ho quindi iniziato a informarmi in rete e ho praticamente letto tutte le domandi inerenti la questione qui poste . Ci sono alcune domande peró che vorrei porvi :1) l ’ ipotrofia testicolare si realizza durante l ' adolescenza e rimane nell ' età adulta o negli anni aumenta progressivamente con la permanenza del varicocele ? 2) ho letto che in caso di dolore l ' intervento spesso non è risolutivo , io come detto non ho mai avuto il minimo sintomo ( per dire corro 8 km al giorno e anche dopo questi non ho mai avuto nessun fastidio )tuttavia temo tenendo il varicocele che in futuro possano insorgere dolori sui quali a quel punto non si potrebbe intervenire efficacemente , quanto è legittima questa mia paura ? 3 ) il problema dell ' infertilità diciamo che non mi si pone ( sono gay quindi non è che covi la speranza di avere figli in futuro ) tuttavia avevo pensato di farmi operare perchè in alcuni momenti della giornata capita che le vene del testicolo sx si gonfino molto e lo trovo davvero antiestetico , ma anche qui ho letto tra le risposte che avete dato che è molto probabile che " il sacchetto di vermi " mi resti anche dopo l ' intervento , me lo confermate in toto o accade solo con determinate tecniche di intervento ? 4) ho chiesto a un urologo che sta seguendo un mio compagno nella stessa situazione ( con in piú senso di pesantezza dopo il mantenimento della stazione eretta per lungo tempo ) e sia a me che a lui ha sconsigliato di intervenire perche dice che sebbene le complicazioni post intervento siano basse , quando insorgono sono piuttosto spiacevoli e se non c ' e dolore o timore per la fertilità lui è per non intervenire , tuttavia mi sembra una opinione abbastanza controcorrente da quella che ho letto qui o sbaglio ? In definitiva volevo chiedervi secondo voi nella mia situazione ( paura per ipotrofia progressiva , dolori futuri e estetica ) è consigliabile intervenire o è meglio tenermelo cosí e mettermici l ' anima in pace ? Vi ringrazio molto per quello che fate e per la pazienza che portate a rispondere a queste domande probabilmente molto banali , ma diciamo che ho le idee molto confuse e la vostra risposta mi aiuterebbe tanto !!! Grazie Mille !!! Buona serata !!

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Caro Utente,il varicocele se non è sintomatico (dolore,senso di peso),e se non crea disturbi alla spermatogenesi,in genere,non si opera.L'ipotrofia testicolare non è,solitamente,tale da creare problema nè estetici nè funzionali.Segua,comunque,i consigli di un urologo reale.Cordialità.