Utente 273XXX
Buon giorno,
ho 28 anni e da circa 10 mesi sento dei dolori al petto.
Ho fatto per 2 volte ECG e anche ECG sotto sforzo ed è risultato tutto ok.
In famiglia non ho casi di malattie cardiache ma questi dolori a volte sono veramente fastidiosi!
Il mio medico curante dice che è ansia (può anche essere) ma non riesco a gestirla.
Posso fare altri esami per escludere totalmente il cuore?
Non fumo e non bevo. Le analisi del sangue sono tutte ok.
Attendo un gentile riscontro. Grazie mille!!!

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Fabio Fedi
28% attività
16% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 60
Iscritto dal 2008
La Sua età, il sesso femminile, la sostanziale assenza di fattori di rischio (tranne l'obesità) e soprattutto la negatività degli esami cardiologici cui si è già sottoposta permettono di escludere con ragionevole certezza che i dolori che lamenta possano essere di origine cardiaca. Le diagnosi alternative possono essere molteplici (reflusso gastroesofageo, contratture muscolari, eccetera), e dovranno essere valutate dal medico curante.
Cordiali saluti
[#2] dopo  
Utente 273XXX

Iscritto dal 2012
Buon giorno,
La ringrazio per la velocissima risposta!
Per quanto riguarda il peso ci stò lavorando.. Dal 3 settembre sono in cura da una dietologa ed ho già perso 6 kg e per ora non faccio molta fatica! Spero di essere costante! Sono molto motivata e determinata!
Mi fido totalmente del mio medico curante ma a volte mi fa "arrabbiare", mi liquida dicendo che è ansia e non va in profondità dei miei sintomi..
Fisserò un appuntamento con lui e gli ripeterò la stessa cosa sperando in di ricevere una soluzione efficace!!!
Posso prendere qualche antidolorifico per il dolore?
[#3] dopo  
Dr. Fabio Fedi
28% attività
16% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 60
Iscritto dal 2008
Con questo mezzo non è possibile prescrivere trattamenti farmacologici, ed in ogni caso se i sintomi fossero dovuti ad un problema gastrico gli antidolorifici (anche se da banco e quindi acquistabili senza ricetta medica) sarebbero controindicati e peggiorerebbero la situazione.
Le rinnovo quindi il consiglio di una visita medica "dal vivo" per l'eventuale prescrizione di una terapia adeguata, e Le faccio i complimenti per i risultati ottenuti con la dieta.
Cordiali saluti
[#4] dopo  
Utente 273XXX

Iscritto dal 2012
La ringrazio per il consulto!
E' stato molto veloce e gentile!
Le auguro una buona giornata.
Saluti