Utente 273XXX
Buongiorno, sono la mamma di una ragazza di 13 anni a cui durante l’accrescimento sono comparse molte smagliature; ora le più evidenti sono localizzate nell’interno coscia (piuttosto profonde e larghe) e sul seno; alcune sono ancora rosate ma una buona parte stanno già assumendo colorazione biancastra.
Sono sostanzialmente orientata sui trattamenti laser (se pur perplessa per il seno), ma nonostante le mie consultazioni in internet faccio fatica a farmi un’idea realistica sull’efficacia ma soprattutto sulla scelta.
Ho consultato alcuni medici estetici, taluni mi consigliano un trattamento laser non ablativo, altri un ablativo, un altro ancora mi ha parlato di un trattamento laser micro ablativo.
Mi sembrava di aver capito che un trattamento laser ablativo sia più efficace ma più aggressivo, poi trovo scritto che essendo le smagliature delle fessure nel derma solo la profonda penetrazione non ablativa è in grado di trattare le cicatrici delle smagliature.
Trovo molti scritti che consigliano il trattamento laser frazionato non ablativo Palomar Lux 1540 ma è veramente la migliore soluzione o è soltanto così pubblicizzato perché ben sponsorizzato?
Si parla anche molto del Laser frazionato CO2, che ne pensate? È un trattamento ablativo? Alcuni medici consigliano il laser Erbium che, dicono, rispetto ad un CO2 è un laser più delicato, quindi più sicuro, seppur meno efficace.
COSA VUOL DIRE MENO SICURO? E quindi è possibile pensarlo per il seno? E se sì (per il seno) ablativo o non?
Chiedo un Vostro consiglio.
Grazie infinite

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Salvatore Carlucci
24% attività
4% attualità
12% socialità
TORINO (TO)
Rank MI+ 40
Iscritto dal 2011
Gentile utente,
sicuramente il laser frazionale, ablativo o non ablativo, è attualmente il gold standard nel trattamento delle smagliature. Questo vuol dire che realisticamente possiamo ridurne l'ampiezza e la visibilità, ma non (come già sa) farle scomparire. Questo miglioramento c'è sicuramente sulle smagliature più recenti, ancora rosate, ma è minore per le smagliature già biancastre.
A mio parere non c'è una sensibile differenza di efficacia e di invasività tra l'ablativo e il non ablativo, e comunque considererei questi laser, in mani esperte, sempre trattamenti sicuri.
[#2] dopo  
Utente 273XXX

Iscritto dal 2012
Grazie infinite per la celere risposta; quindi posso tranquillamente trattare anche il seno?
Chiaramente mi affiderò a mani esperte, questo è un presupposto di partenza...
Sto valutando fra due medici, l'uno mi ha proposto il Palomar Lux 1540, l'altro l'Easylase CO2 SPF15 (laser ablativo iperpulsato con scanner frazionato micro-touch )
Se Le è possibile mi può aiutare nella scelta?
Grazie ancora
[#3] dopo  
Dr. Salvatore Carlucci
24% attività
4% attualità
12% socialità
TORINO (TO)
Rank MI+ 40
Iscritto dal 2011
Purtroppo non posso aiutarla più di tanto perché conosco solo una delle macchine da lei citate, ovvero il Palomar 1540, che è un'ottimo strumento, approvato dall'FDA per il trattamento delle smagliature. Sull'Easylase non sono in grado di darle un parere.