Utente 273XXX
Senza tediarla troppo vorrei riassumere la mia situazione e chiederle consiglio. Sono un ragazzo di 21 anni, studente, come lavoro nel weekend ero solito lavorare come promoter per 16 ore settimanali, e ho svolto palestra per piu di un anno.(cardio, pesi ..) Tre settimana fa dopo un rapporto abbastanza movimentato ho iniziato a provare dolore nella zona venosa proprio sopra al testicolo sinistro. Spaventato mi sono recato al pronto soccorso di B. Lì mi hanno fatto uneco doppler da steso e una visita urologica mi hanno diagnosticato un varicocele di primo grado, dandomi come terapia DAFLON e OKI. Esattamente una settimana dopo mi sono tornati gradatamente dolori, fastidi, fitte di pesantezza.Cosi mi sono recato all'ospedale di F. li, sempre al pronto soccorso, li ho fatto un altro ecodoppler sempre steso. Mi è stata diagnostica una ECTASIA VASCOLARE MODESTA sx. Di seguito mi sono recato da un urologo della zona mi ha fatto una visita completa (eccetto l'esame prostatico) dicendo che non c'èrano causa andrologiche e probabilmente si trattava di un dolore collegato alla schiena, nella zona lombare. mi sono recato da un fisioterapista, mi ha fatto un esame completo dicendo che non c'èra niente che non andava, a parte la regione lombare un pò bloccata. Nel frattempo, il dolore continuava e lo calmavo solo con antidolorifici. Infine mi sono recato dal mio medico di base.
questo mi ha diagnosticato una prostatite, dicendo che l'urologo ha toppato in pieno. mi ha prescritto Antibiotico per 10 giorni. All'inizio di quella settimana mi è comparsa, febbre, dolore alla minzione, dolore alla gamba sinistra, nausea, cefalea, e il dolore si è propagato nella parte destra dello scroto, poi nella parte inferiore, e infine internamente. alla fine dell'antibiotico i dolori erano passati. Il dolore sembrava sparito ma in questi ultimi quattro giorni, a quasi una settimana dalla fine dell'antibiotico mi ritrovo di nuovo pesantezza al testicolo sinistro, con fitte sporadiche con dolori sempre più frequenti, non importi io stia seduto o in piedi. Lunedi devo eseguire speriogramma e antibiogramma delle urine... Un Odissea, e credo capiate il mio stato d'animo. Una zona così delicata con tre e dico tre diagnosi differenti con innumerevoli soldi
spesi.Ma se mi concedete qualche minuto, mi fa un grande favore. Per sapere la sua opinione, e sopratutto se può trattarsi di Varicocele, visto che i sintomi mi sembrano simili. Scusatr per la lunghezza ma era necessario per descrivere la situazione.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Caro Utente,a naso,senza poterLa visitare,escluderei il varicocele che è facilmente diagnosticabile tramite una visita ed esami strumentali.Se la prostatite è stata diagnosticata e,in proposito,attendiamo gli esiti dello spermiogramma e della coltura,va curata ma,nel contempo,non si può escludere la contemporanea presenza di un risentimento pubalgico e/o legato a sofferenze della colonna vertebrale lombo-sacrale.Soffre di emorroidi?Segua sempre lo specialista reale.Cordialità.
[#2] dopo  
Utente 273XXX

Iscritto dal 2012
Si... Anche in passato ne ho sofferto.. Mi consiglia qualche esame per accertare?
[#3] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
...aspettiamo l'esito dello spermiogramma.Cordialità.
[#4] dopo  
Utente 273XXX

Iscritto dal 2012
Esami eseguit:
Esame colturale urine
Esame colturale (batteri e lieviti) app- genitourinario liquido seminale
Esame chim- fis. e microscopico urine
Liquido seminale es. moroflogico e indice fertilità


Esame liquido seminale ( tutti i valori nella norma)

Normozoospermia
Numero spermatozoi 57.6 10^6/ml
Mobilità 95%
PR 79%
NP 16%
Immobili 5%
Normali 32%

Volume 1.0 ml (intervallo > uguale 1.5)

Esame materiale _ liquido seminale
Flora microbica mista presente in cocnentrazione non sgnificativa

Esame materiale: urina mitto intermedio
Esame colturale Negativa la ricerca di aerobi e lieviti



Il dottore mi ha dato da eseguire un'altra ecografia, questa volta al basso addome... e un altra visita urologica (questa è la terza..) stiamo pensando di rivolgerci a privati.

Il dolore in questa settimana và e viene riesco a calmarlo solo con tachipirina 500 mg.
[#5] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
...soffre di sciatalgie?Esegua una coprocoltura.Cordialità.