Utente 274XXX
Salve mi chiamo Luca, ho eseguito la frenuloplastica nel 2006 ma senza circoncisione, in quanto sentivo tirare sul frenulo durante la scopertura del pene. La cosa è migliorata ma non del tutto, nel senso che dopo l'operazione riesco a scoprire il pene flaccido fino sotto il glande ma in erezione non mi riesce anche perchè ho un glande molto grande e mi strozza un po. Presumo sia parafimosi, inoltre spesso è arrossato, umido e mi prude nel solco balanoprepuziale. Cosi mi sono messo in lista per circoncisione totale a gennaio 2013. So però che la parafimosi comporta anche eiaculazione precoce e io difatti ho 30 ma sono vergine nel senso che finora solo masturbazione, che non so il motivo, forse la parafimosi, forse la tanta tanta eccitazione ogni volta ma duro a malapena un minuto.... Ripeto forse è dovuto alla parafimosi ma ho sentito dire che la frequente attività masturbatoria a volte porta a questo, ma io l'ho sempre avuta fin da bambino..... Forse il rapporto vero è diverso ma questa cosa mi mette ansia.
E vorrei sapere se con la circoncisione totale sia la durata che le irritazioni e il fatto che spesso ho il glande umido e mi prude nel solco balanoprepuziale possano essere risolte.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Gino Alessandro Scalese
52% attività
12% attualità
20% socialità
ACQUAVIVA DELLE FONTI (BA)
Rank MI+ 84
Iscritto dal 2000
Prenota una visita specialistica
Gentile utente,
la circoncisione può arrecare benefici in caso di balanopostiti ricorrenti ma non sul controllo eiaculatorio che è un meccanismo appreso durante le prime fasi di attività sessuale.
[#2] dopo  


dal 2016
Anche la masturbazione è attivita sessuale fatta da se. C'è da dire poi che io non ci metto assolutamente velocità ma con tutta calma.
[#3] dopo  
Dr. Gino Alessandro Scalese
52% attività
12% attualità
20% socialità
ACQUAVIVA DELLE FONTI (BA)
Rank MI+ 84
Iscritto dal 2000
Ok!
[#4] dopo  


dal 2016
Nel caso di balanopostiti che causano arrossamenti del glande dopo la circoncisione scompaiono da sè o serve una terapia antibiotica?
[#5] dopo  
Dr. Gino Alessandro Scalese
52% attività
12% attualità
20% socialità
ACQUAVIVA DELLE FONTI (BA)
Rank MI+ 84
Iscritto dal 2000
Possono anche scomparire autonomamente ma è sempre bene associare terapia antibiotica.
[#6] dopo  


dal 2016
Oggi ho fatto una seconda visita urologica in quanto per varie vicissitudini in termini di tempistica e scomodità del luogo dell'intervento non è andato in porto

Il responso però è stato diverso....

nel senso che a differenza del primo urologo quest'ultimo non ha detto che il mio glande è piu grande del corpo del pene e in erezione tende a strozzare mentre in flaccidità tutto ok e prima di concordare un intervento mi ha dato un trattamento da fare per un mese con pomata cortisonica e olio vea al fine di acquisire elasticità. Ci dobbiamo risentire fra un mese per un controllo e l'eventuale decisione da prendere. Lui ha detto che si possono ottenere dei risultati senza ricorrere all'intervento anche se da quello che ho sentito in giro sono tutti pagliativi che non risolvono nulla, io però non ho mai provato un trattamento di questo genere e per questo lui me lo ha chiesto e ha deciso di farmi provare cosi.
[#7] dopo  
Dr. Gino Alessandro Scalese
52% attività
12% attualità
20% socialità
ACQUAVIVA DELLE FONTI (BA)
Rank MI+ 84
Iscritto dal 2000
Bene!
[#8] dopo  


dal 2016
Sinceramente ho seri dubbi che una pomata e un olio a 30 anni possa evitarmi l'intervento. Magari risolve nei bambini ma negli adulti ho seri dubbi.
[#9] dopo  


dal 2016
nel foglio che mi ha lasciato come referto c'è scritto
Prepuzio scopribile, scarsamente compilante in erezione
Consiglio trattamento topico per un mese: in alternativa circoncisione.

Diprosone crema 1 applicazione al giorno per 10 giorni
Olio Vea 1 applicazione al giorno per 20 giorni

Sapete tradurmi cosa significa prepuzio scarsamente compilante? presumo si riferisca a scarsa elasticità....
[#10] dopo  
Dr. Gino Alessandro Scalese
52% attività
12% attualità
20% socialità
ACQUAVIVA DELLE FONTI (BA)
Rank MI+ 84
Iscritto dal 2000
Probabilmente è scritto "prepuzio scarsamente compliante" è sinonimo di accomodante nel senso che non scorre agevolmente sul glande.

E' chiaro che una crema non risolve il problema, ma per lo meno può rendere la situazione accetabile da parte del paziente ed evitare l'intervento.
[#11] dopo  


dal 2016
Ok ma io voglio una cosa risolutiva....non un pagliativo...... io ho chiesto se si poteva fare qualcosa con le creme e lui ha detto di si, ma se la cosa serve solo a rimediare senza risolvere, vada per l'intervento. Infatti sto pensando di non perdere un altro mese in questa cura inutile ma contattarlo tra pochi giorni per fissare una data.
[#12] dopo  
Dr. Gino Alessandro Scalese
52% attività
12% attualità
20% socialità
ACQUAVIVA DELLE FONTI (BA)
Rank MI+ 84
Iscritto dal 2000
Ok! Può anche agire in questo modo.
[#13] dopo  


dal 2016
Se dovessi realmente fare l'intervento perchè questo mi priva di qualcosa lo farei domattina ma per l'uso che ne faccio posso anche tenerlo cosi.
[#14] dopo  
Dr. Gino Alessandro Scalese
52% attività
12% attualità
20% socialità
ACQUAVIVA DELLE FONTI (BA)
Rank MI+ 84
Iscritto dal 2000
Decida come creda, ma per correttezza tenga informato il suo Urologo sulle sue decisioni per meglio stabilire i pro ed i contro.