Utente 274XXX
Salve,
sono stato operato di varicocele di terzo grado il 22/10/2012 e sono stato dimesso oggi, 24/10/2012. Dopo l'operazione (legatura della vena) non ho avuto particolari problemi, e così il giorno seguente mi sono potuto alzare e fare una passeggiata! Durante queste camminate sentivo tirarmi la ferita e come se mi pulsasse, con delle piccole fitte. Questi dolori si ripresentavano anche quando mi rimettevo a letto a causa di qualche movimento. Oggi ho comunque fatto qualche camminata (pur non stando in una posizione dritta con la schiena perchè mi "tirava") e qualche fitta si è ripresentata ma ho comunque continuato a camminare ritenendo potesse farmi bene.
Ora mi rivolgo a voi, certamente più esperti di me in materia, per chiedervi un parere: è meglio rimanere a letto senza fare sforzi o posso continuare a camminare? E le fitte che avevo sono preoccupanti o normali?

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Gino Alessandro Scalese
52% attività
12% attualità
20% socialità
ACQUAVIVA DELLE FONTI (BA)
Rank MI+ 84
Iscritto dal 2000
Prenota una visita specialistica
Gentile utente,
bisogna imparare ad ascoltare il proprio organismo, nel senso che se si ha dolore non è pensabile che passi continuando a contrarre la muscolatura con il movimento, quindi è giusto osservare un congruo riposo riprendendo le normali attività quotidiane in maniera graduale. Ovviamente è bene eseguire almeno un controllo post-operatorio come penso già programmatole specie se il dolore tende a persistere.
[#2] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Caro signore,
e ha fatto bene. Non succede granchè, magari ci vada pianino, nei primi giorni. Se ha il taglio nell' addome, tranquillino 7-10 gg, se ha il taglio all' inguine 4-5 gg, se ce lo ha sotto l' inguine 1-2 gg.
[#3] dopo  
Utente 274XXX

Iscritto dal 2012
Grazie ad entrambi per la celere risposta, seguirò i vostri consigli e camminerò senza fare sforzi e senza stancarmi troppo.
Un altra domanda: a vostro parere posso tornare a svolgere le normali attività quotidiane da venerdì (ovviamente senza esagerare e con le dovute attenzioni) o è meglio attendere ancora qualche giorno? Il mio medico mi ha detto di decidere in base a come mi sento.
[#4] dopo  
Dr. Gino Alessandro Scalese
52% attività
12% attualità
20% socialità
ACQUAVIVA DELLE FONTI (BA)
Rank MI+ 84
Iscritto dal 2000
Il tutto dipende dall'entità del dolore.
[#5] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
venerdì questo tranqullino, il prossimo bisboccia
[#6] dopo  
Utente 274XXX

Iscritto dal 2012
Scusate nuovamente il disturbo. Ovviamente non potrò fare attività sportiva per un mese . Volevo solamente chiedere l'attività sportiva ripresa anticipatamente sarebbe problematica per le vene o per la chiusura della ferita?
Grazie e cordiali saluti
[#7] dopo  
Dr. Gino Alessandro Scalese
52% attività
12% attualità
20% socialità
ACQUAVIVA DELLE FONTI (BA)
Rank MI+ 84
Iscritto dal 2000
Può indurla con molta probabilità .
[#8] dopo  
Utente 274XXX

Iscritto dal 2012
Quindi fare sport prima di un mese puo causarmi una recidiva! Perche oggi ho fatto un leggero sforzo accennando una corsetta, che ho subito interrotto
[#9] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Non vorrei sembrare polemico ma l' astinenza da sforzo va fatta con la scleroembolizzazione, non con la legatura chirugica delle vene. Se legate per bene non recidiva con sforzo e se recidiva sarebbe recidivata più in la nel tempo di qualche mese. Quindi tranquillo.
[#10] dopo  
Dr. Gino Alessandro Scalese
52% attività
12% attualità
20% socialità
ACQUAVIVA DELLE FONTI (BA)
Rank MI+ 84
Iscritto dal 2000
Recidiva No!. Ma è necessario dare il tempo alla cicatrice interna ed esterna di stabilizzarsi.
[#11] dopo  
Utente 274XXX

Iscritto dal 2012
Grazie a entrambi per le esaurienti risposte! Seguirò i consigli...
Cordiali saluti!
[#12] dopo  
Utente 274XXX

Iscritto dal 2012
Scusate per l'ennesim volta per il disturbo, ma voglio beneficiare di voi per alcuni miei dubbi. Volevo sapere é normale che il testicolo sia molto sensibile e sia ancora leggermente "appeso"?
[#13] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Per fortuna che è appeso, sennò rotolerebbe meschino ai suoi piedi. La ipersensensibilità dura un bel po, fino a sei mesi fin quando le vene non sono completamente chiuse da cougulo.
[#14] dopo  
Utente 274XXX

Iscritto dal 2012
Grazie mille ancora, ora sono molto piu tranquillo! Ancora grazie
Cordiali saluti
[#15] dopo  
Dr. Gino Alessandro Scalese
52% attività
12% attualità
20% socialità
ACQUAVIVA DELLE FONTI (BA)
Rank MI+ 84
Iscritto dal 2000
Prego! Anche a nome del collega.
[#16] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
faccia sapere se vuolle.
[#17] dopo  
Utente 274XXX

Iscritto dal 2012
La situazione va migliorando. Giovedì 8 ho la visita di controllo. Solo un dubbio: ho l'impressione di avere ancora vene ingrossate nel testicolo, è normale?
[#18] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Normale ci mettono fino a sei mesi a rimèpicciolire.
[#19] dopo  
Utente 274XXX

Iscritto dal 2012
Scusate ancora e buongiorno,
Oggi ho preso un leggero colpo ai testicoli e nonostante non fosse un colpo duro ho avvertito dolore. Ora vorrei sapere questa botta puo complicare qualcosa? O non comporta nulla se non un leggero fastidio?
Grazie in anticipo e saluti
[#20] dopo  
Dr. Gino Alessandro Scalese
52% attività
12% attualità
20% socialità
ACQUAVIVA DELLE FONTI (BA)
Rank MI+ 84
Iscritto dal 2000
Se non associato ad ematomi visibili e/o dolore persistente: nessun problema
[#21] dopo  
Utente 274XXX

Iscritto dal 2012
No nessun ematoma e nessun dolore. Come al solito cordiale e chiari grazie a entrambi per la pazienza.
Saluti
[#22] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
sono molto meno fragili di come lei pensa, e molto di più di come pensa la morosa e le donne in genere. Tranquillo.
[#23] dopo  
Dr. Gino Alessandro Scalese
52% attività
12% attualità
20% socialità
ACQUAVIVA DELLE FONTI (BA)
Rank MI+ 84
Iscritto dal 2000
Prego!
[#24] dopo  
Utente 274XXX

Iscritto dal 2012
Buonasera. Questa settimana è passata abbastanza bene senza che abbia avuto particolari problemi. Tuttavia oggi, pensando di fare una cosa che potesse beneficiarmi, ho indossato dei boxer molto stretti in modo da tenere ben fermo il tutto. Dopo varie ore pero hO iniziato a sentire fastidio, quasi dolore. Quindi vorrei chiedere: ho fatto una cosa sbagliata indossando quel tipo di boxer? E ciò potrebbe provocare qualcosa?
Grazie in anticipo
[#25] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Roba robusta i testicoli, le mutande stretta da sempre danno fastidio.
[#26] dopo  
Utente 274XXX

Iscritto dal 2012
Grazie mille di tutto.
[#27] dopo  
Utente 274XXX

Iscritto dal 2012
Buonasera ancora.
A 26 giorni dall'intervento ho proceduto a masturbazione. Durante essa non ho avuto problemi ne dolori. Adesso pero sento i testicoli in una stato diverso come se fossero piu "rilassati" rispetto al solito. Quindi volevo chiedere se non era caso di procedere a tale atto e se puo aver causato qualcosa.
Grazie e Buona serata
[#28] dopo  
Utente 274XXX

Iscritto dal 2012
Con piu rilassati del solito intendo piu rilassati da quando sono stato operato, cioè com'era prima che mi operassi.
[#29] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
non li guardi più, sennò si consumano. Tranquillo va ben così.
[#30] dopo  
Utente 274XXX

Iscritto dal 2012
Buonasera, innanzitutto prometto che questa sarà la mia ultima domanda e vorrei ringraziarvi per il tempo speso.
A 36 giorni dall'intervento ho ripreso attivita sportiva (mi era stato detto di poter riprendere già dopo 30), e oggi ho fatto una partitella a calcio. Mentre giocavo non ho avvertito fastidi o dolori alla feria ma dopo la partita ho notato che era leggermente rossa. Questa sera sembra essere tornata al suo stato "normale". Quindi vorrei chiedere, anche visto gli effetti provocati dall'attività sportiva, se dia il caso di riprendere o meno. Io vorrei riprendere ma se potrebbe provocatmi fastidi alla ferita cOntinuo ad aspettare.
[#31] dopo  
Dr. Gino Alessandro Scalese
52% attività
12% attualità
20% socialità
ACQUAVIVA DELLE FONTI (BA)
Rank MI+ 84
Iscritto dal 2000
Se non ha fastidi può regolarmente riprendere la attività sportiva. Il colorito transitorio della ferita non ha alcun significato patologico.
[#32] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Tranquillo. Va bne cosi.