Utente 247XXX
Buongiorno, mio figlio di 3 anni e mezzo ha avuto sabato sera e domenica la febbre a 39 (curata con tachipirina), poi lunedi' e martedi' la febbre è scomparsa.Domenica il bambino che già da qualche giorno si leccava intono alle labbra ha avuto uno sfogo nella stessa zona, inizialmente delle macchie rosse che lunedi' sono diventate delle crosticine. In passato ha sofferto di dermatite atopica, quindi pensavo lo sfogo potesse essere dovuto a questo, sicchè oggi l'ho mandato all'asilo, ma mi han detto che potrebbe trattarsi di herpes, oltretutto infettiva, inoltre arrivati a casa gli ho provato la febbre che è tornata (38,8 alle 16).Gli ho fatto una doccia perchè continuava a grattarsi, e subito dopo gli sono venute delle piccole bolle su alcune parti del corpo, come se fosse orticaria (bolle che gli venivano anche quando aveva la dermatite), sicchè gli ho messo la crema della Topyalise con la pomata al cortisone (altosone) che mi aveva prescritto il dermatologo. La mia domanda è: come devo comportarmi in questa situazione?va bene la terapia che gli sto adottando?La mia pediatra non è molto disponibile e devo vedere se domani riesco a prendere appuntamento. Grazie mille

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Luigi Mocci
40% attività
4% attualità
20% socialità
TORTONA (AL)
Rank MI+ 64
Iscritto dal 2005
Salve,
Notoriamente il bambino atopico manifesta un peggioramento della sua sotuazione cutanea durante gli episodi infettivi, compresi quelli influenzali. Quello che descrive potrebbe anche essere una delle manifestazioni di atopìa oppure no x cui sarebbe necessario l'inquadramento corretto da parte di un dermatologo pediatra. Personalmente, sconsiglierei l'utizzo di steroidi topici senza una diagnosi, perchè , ci fosse una agenre infettivo, lo steroide ne promuoverebbe la virulenza, con effetto moltiplicativo sulla cosa. Peraltro, sull'uso dello sreroide sulle dermatiti atopiche se ne potrebbe parlare per ore ed ore.
Ma, per ciò che serve a lei, direi che una diagnosi è fondamentale e non si dimentichi anche che, piuttosto dello steroide topico , una delle armi più utili da renere sempee a mano è l'antistaminico
Si confronti quindi con un buon e vero dermatologo pediatra per valutare non solo il problema attuale, ma tutti questi aspetti anche per il futuro

Saluti
[#2] dopo  
Utente 247XXX

Iscritto dal 2012
Grazie per la risposta, seguirò il suo consiglio.