Login | Registrati | Recupera password
0/0

Ipopigmentazione post epilazione laser

(archivio consulti: per vedere la pagina aggiornata clicca QUI)
  1. #1
    Utente uomo
    Iscritto dal
    2007

    Ipopigmentazione post epilazione laser

    Buongiorno,

    circa 6 mesi fa mi sono sottoposto ad una seduta di epilazione laser (premetto che non era la prima e che non avevo mai riscontrato problemi) per eliminare un'antiestetica peluria sulle spalle.
    Molto probabilmente l'abbronzatura estiva non ancora completamente sparita e l'intensità del laser forse un po' troppo elevata hanno causato la comparsa di macchie marroni sull'area tratta. Scomparse le macchie, "cadute" come crosticine, sono rimaste macchie bianche, color latte. La mia domanda è questa: con l'esposizione al sole, queste aree torneranno a ripigmentarsi o potrebbero restare più chiare? In questo secondo caso, ci sono possibilità d'intervento? In che modo - se è possiblile - posso eventualmenteriaffrettarne la pigmentazione? Qualsiasi consiglio o osservazione è oltremodo gradita.

    Cordiali saluti.



  2. #2
    Indice di partecipazione al sito: 259 Medico specialista in: Dermatologia e venereologia

    Risponde dal
    2000
    Gentile Utente, gli esiti ipocromici che ci riferisce ( e che possono essere una complicanza dell'epilazione laser),vanno valutati attentamente dallo specialista Dermatologo (che spero sia anche colui che le ha fatto tale trattamento)per poter insieme prendere in considerazione la terapia, se necessaria, più adatta alla sua condizione.
    Cari Saluti


    Dr.Alessandro Benini
    Dirigente Medico Centro Grandi Ustionati
    Osp."M.Bufalini" Cesena

  3. #3
    Utente uomo
    Iscritto dal
    2007
    Egr. Dr Benini,

    La ringrazio anzitutto per la risposta e la celerità.
    Ovviamente il Dermatologo dal quale sono seguito è colui che ha effettuato il trattamento. Tuttavia, poichè le zone ipopigmentate persistono nonostante la terapia che seguo (ora con la perdita totala dell'abbronzatura sono meno evidenti, ma ancora visbili) inizio a chiedermi se l'esposizione solare potrà restituirmi un colorito uniforme o dovrò convivere con queste "cicatrici".
    Mi piacerebbe conoscere il Suo punto di vista in merito (riacquisterò il colorito in queste zone?) e come si risolvono solitamente questi casi.

    Grazie ancora.



  4. #4
    Indice di partecipazione al sito: 259 Medico specialista in: Dermatologia e venereologia

    Risponde dal
    2000
    Gentile Utente,innanzitutto sono contento dell'"Ovviamente..."poichè per mia esperienza ad effettuare trattamenti laser per l'epilazione non sono il più delle volte Dermatologi.Quindi come dettole in precedenza bisogna valutare attentamente e tramite visione diretta il tipo d'ipocromia venutasi a sviluppare.Per intenderci se esito di tipo cicatriziale, diventa permanente,se invece conseguenza post infiammatoria con il tempo tenderà ad autorisolversi o nei casi un po' più impegnativi, si risolverà con l'ausilio di terapie, topiche e per os, ripigmentanti associate all'esposizione solare.
    Di nuovo saluti


    Dr.Alessandro Benini
    Dirigente Medico Centro Grandi Ustionati
    Osp."M.Bufalini" Cesena

  5. #5
    Utente uomo
    Iscritto dal
    2007
    Egr. Dr. Benini,

    La ringrazio anzitutto di nuovo per l'esauriente risposta.
    Mi permetto di abusare un'ultima volta del Suo tempo e della Sua cortesia (poi non la importunerò più col mio caso, dovuto a un eccesso di vanità che ora maledico), chiedendoLe la differenza fra "esito cicatriziale" ed "esito post infiammatorio".
    Come Le ho detto, nel mio caso l'ipopigmentazione si è manifestata a seguito della "caduta" delle crosticine comparse sulle zone trattate col laser. Dapprima (qualche ora dopo l'epilazione) sono comparse macchie marroni, poi (dopo qualche giorno) queste macchie hanno assunto la consistenza di crosticine (come quando ci si sbuccia un ginocchio). A seguito dell'applicazione di una crema consigliatami dal dermatologo, quelle che chiamo crosticine sono "cadute", lasciando però macchie bianche.
    In quale delle due categorie rientro? Esito cicatriziale o post infiammatorio? Purtroppo, seguendo la logica, temo la prima alternativa... e i suoi esiti irreversibili... ma vorrei comunque il Suo parere.

    Grazie ancora.
    Buona giornata e buon lavoro.





  6. #6
    Indice di partecipazione al sito: 2219 Medico specialista in: Dermatologia e venereologia

    Risponde dal
    2005
    Aggiungo alla completa disserzione del Collega Benini, che solitamente gli esiti ipocromici post-laser sono più superficiali di altri posti infiammatori, pertanto assieme al suo specialista dorete valutare lo stato reale delle cose e procedere con la migliore terapia, che può prevedere in grandi linee e dopo fine completa di tutti gli esiti infiammatori anche una fot-terapia appropriata strumentale o naturale.

    cari saluti




    Dr. Luigi Laino, Dermatologo e Venereologo
    Dirigente Medico Istituto di Ricovero e Cura a Carattere Scientifico
    www.latuapelle.org

  7. #7
    Indice di partecipazione al sito: 259 Medico specialista in: Dermatologia e venereologia

    Risponde dal
    2000
    Gentile Utente, alla esauriente risposta del Collega Laino non posso che ribadirle che necessaria visione diretta, da parte dello Specialista, degli esiti, per dirimere tutti i suoi dubbi(solitamente gli esiti discromici procurati dai laser per epilazione sono superficiali).
    Cari Saluti


    Dr.Alessandro Benini
    Dirigente Medico Centro Grandi Ustionati
    Osp."M.Bufalini" Cesena

  8. #8
    Utente uomo
    Iscritto dal
    2007
    Gentilissimi Dr Benini e Dr Laino,

    queste poche ulteriori righe per ringraziarvi sentitamente della cortesia, della la professionalità e della pazienza (che spesso noi utenti sappiamo nostro malgrado mettere a dura prova)dimostrata.

    Cordiali saluti ebuon lavoro.



  9. #9
    Indice di partecipazione al sito: 2219 Medico specialista in: Dermatologia e venereologia

    Risponde dal
    2005
    Grazie a Lei da parte del nostro servizio.

    torni pure a trovarci quando vuole.

    cari saluti




    Dr. Luigi Laino, Dermatologo e Venereologo
    Dirigente Medico Istituto di Ricovero e Cura a Carattere Scientifico
    www.latuapelle.org

Discussioni Simili

  1. Risposte: 3
    Ultimo Messaggio: 30/03/2008, 20:31
  2. Risposte: 4
    Ultimo Messaggio: 07/04/2008, 12:15
  3. Cisti e laser
    in Dermatologia e venereologia
    Risposte: 2
    Ultimo Messaggio: 18/03/2008, 12:33
  4. Risposte: 4
    Ultimo Messaggio: 16/03/2008, 02:12
  5. Piattole
    in Dermatologia e venereologia
    Risposte: 10
    Ultimo Messaggio: 21/04/2008, 10:33
ultima modifica:  03/09/2014 - 0,58        © 2000-2011 medicitalia.it è un marchio registrato di MEDICITALIA s.r.l. - P.I. 01582700090 - staff@medicitalia.it - Fax: 02 89950896