Utente 270XXX
Salva ho 22 anni, da circa 2 settimane accuso delle palpitazioni come se il cuore battesse più forte, non più rapidamente ma proprio battiti più accentuati, me ne accorgo principalmente quando sono steso prima di addormentarmi o comunque a riposo.
Stamattina ho misurato la pressione (l'ultima volta che la misurai è due anni fa ed era 120-80 quindi nella norma) ed è saltato fuori un 155-88.. ho provato a rimisurarla più volte nell'arco della giornata ma la max si è aggirata sempre sui 145/150..solo una volta è venuto un 125..la minima invece costante sui 88. Premetto che sono un soggetto molto emotivo e basta un niente per farmi aumentare il battito cardiaco, infatti dopo aver letto 155 in tutte le altre prove avevo minimo 96 battiti fino a 115 (a riposo senza fare nulla sono sugli 85).
Possibile che essere cosi agitato abbia sballato un pò le misurazioni?
Comunque mi è venuto il dubbio che il tutto possa essere causato dagli analgesici e cortisone che ho preso fino a 10 giorni fa (per un mese) per un dolore alla schiena, quasi tutti gli analgesici avevano il paracetamolo come principio attivo, e tra gli effetti collaterali infatti c'è scritto ipertensione e palpitazioni, poi comunque non mi sentivo tanto bene durante l'assunzione.
Puo essere che siano stati la causa?

sono 1.90 per 80 kg non fumo non bevo caffè cerco di mangiare sano e bevo solo qualche weekend, inoltre in famiglia nessuno soffre di ipertensione, per questo mi sembra strano averla già a 22 anni.

grazie a chi vorrà consigliarmi

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
Il cortisone e gli antiinfiammatori aumentano i valori pressori in tutti gli individui. Controlli nuovamente i valori una volta sospea la terapia, magari con un Holter pressorio (ABPM).
Ne parli ovviamente con il suo Medico
Arrivederci
cecchini
[#2] dopo  
Utente 270XXX

Iscritto dal 2012
La ringrazio per la risposta, la terapia l'ho già sospesa da una decina di giorni, quanto tempo ancora dovrò aspettare per "smaltire" tutto?
[#3] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
Puo gia' effettuare l'esame.
Arrivederci
cecchini
[#4] dopo  
Utente 270XXX

Iscritto dal 2012
L'avevo effettuato ieri, comunque ho appena riprovato, prima misurazione 171-90 (mi sembra assurdo) riprovato 5 minuti dopo 122-83 entrambi con 90 battiti, non so cosa pensare sinceramente, come dice lei conviene fare la prova per 24 ore perchè a misurarla cosi mi agito.l'apparecchio è nuovo comprato ieri ed è buono..
[#5] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
L Holter delle 24 ore è un esame molto importante
Ed valutare il suo profilo Pressorio
Cordialmente
Cecchini