Utente 215XXX
Buongiorno,
ho avuto la Mononucleosi con sintomi nel 2002 e in giugno avevo la febbre bassa per un mese con grande spossatezza,, tonsille gonfie, mal d'orecchio, formicolii nelle mani e piedi e orticaria e quindi ho fatto fare il test degli Igg e Igm, ecco i risultati:
EBV-VCA-IGG is 1:320 negativo <1:80
EBV-VCA-IGM negat. negativo1:10
EBV-EA-IGG 1:20 negativo <1:20
EBV EBNA IGG 1:40 negativo <1:20
La reumatologa da cui sono in cura dice che se gli Igm sono negativi vuol dire che non può essere una riattivazione del virus, mentre il laboratorio scriveva sul referto che tali valori potevano indicare una nuova infezione di più di 2-3 mesi fa oppure una riattivazione. Visto che i sintomi persistono e ho già fatto un ricovero in medicina interna dove non hanno trovato nient'altro mi chiedo cosa credere? Anche gli esami degli anticorpi ANA, ENA, ANCA erano negativi.
Mille grazie per la Sua opinione.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
156628

Cancellato nel 2015
Gentile utente,
capirà che è impossibile darLe un parere senza una valutazione diretta.
Partirei comunque da ciò che c'è di buono, cioè dal fatto che nonostante un ricovero non si sia trovato "niente" - cosa che invece spesso è percepita dai pazienti come evento negativo.
In questi casi, solitamente, l'unica cosa utile è continuare il follow-up immunologico (o reumatologico se preferisce, anche se mi pare meno appropriato).
Saluti,