Utente 148XXX
Buongiorno dottori
ho 29 anni volevo avere un informazione oppure se serve un consiglio, per quanto riguarda la finasteride 1 mg (Propecia), usata per circa 5 anni.

Premetto che non la uso più dal 2007, quindi ormai 5 anni passati, volevo sapere se portava effetti dopo l'assunzione dato che avendo fatto ricerche nei siti web, parlano di diverse cose come per esempio che non da nessuno effetto oppure alla comparsa di un tumore.

L'ultima volta che l'ho usata, dicevo era nel 2007, dopo aver trovato sangue nello sperma, può darsi che non centrava niente.. come poteva o può centrare qualcosa con la finasteride, ho smesso per sempre con la propecia e dopo una settimana lo sperma è tornato alla normalità.

Un mio cugino mi ha raccontato, tramite un dottore che l'ha visitato per il problema capelli, che aveva trovato per i soggetti che usavano finasteride propecia, 2 casi con tumore ai testicoli/prostata non so se durante l'assunzione o dopo (non ricordo bene dove era perchè ero andato in panico dopo la notizia!).

Da tutti gli esami del sangue fatte per il lavoro, (visite normali del lavoro tra cui prelievi sangue e urine) in 5 anni fino a luglio 2012 è risultato tutto normale, e fino adesso non riscontro problemi particolari.

la domanda sorge spontanea, dato che mi sono preoccupato di brutto, perchè non avevo sentito mai parlare di comparsa di tumore, ma solamente leggendo su internet che la Finasteride, a come ho capito (se non mi sbaglio), al massimo ti può attivare il tumore che già risiede dentro di te.

Adesso volevo sapere, constatando che non trovo nessun problema sul mi apparato genitale maschile (almeno sembra), e avendo avuto quella notizia da mio cugino, se mi serve fare qualche visita particolare,
se la risposta è SI .. che tipi di visite dovrei fare?
.. vorrei se possibile i commenti da più medici.

in attesa di una vostra concreta risposta,
Vi porgo cordiali saluti

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Caro signore,
lasci perdere il cugino, la prostata, i tumori e la propecia. Che non fa asolutamente nulla di neoplastico, certo che se una persona è già portatrice di neoplasia, si ammala di tumore come un' altro. Per la prostata è troppo giovane per avere problemi neoplastici, personalemnte farei fare a tutti i 20 enni esami dello sperma e visita andrologica, come fanno le donne alla pubertà. Ergo tumore o non tumore, approfitti del momento per conscere suio andrologo di fiducia.
[#2] dopo  
Utente 148XXX

Iscritto dal 2010
La rigrazio per la repentina risposta e per il consiglio, ora mi sento più sollevato :)
Cordiali saluti.