Utente 274XXX
Buonasera. Vorrei richiedere un consulto agli specialisti di questo portale, in quanto ultimamente mi sto preoccupando non poco, essendo, tra l'altro, abbastanza ipocondriaco. Ho cercato, infatti, i miei sintomi su internet ed ho visto le peggiori cose, tra cui possibilità di infertilità o addirittura cose più gravi. Visto che internet è un mondo disponibile a tutti, richiedo dunque finalmente un parere di specialisti che possono indicarmi la patologia, se di essa si tratta, più veritiera.

Dunque, è da due settimane che sto con una nuova ragazza e dopo aver passato tempo con lei ed aver raggiunto una semplice erezione, anche senza far nulla, capita che dopo una mezzoretta accuso un dolore abbastanza intenso nell'addome, nella parte tra l'ombelico e il pene. Inoltre se tocco il testicolo destro sento un dolore acuto, che quasi mi rende difficoltoso camminare. Il tutto però passa dopo un paio di ore. Questo mi era successo una prima volta la settimana scorsa e pensavo fosse una cosa passeggera, adesso ad inizio settimana è successo di nuovo, facendomi preoccupare non poco. Preciso un paio di cose: spesso e volentieri la ragazza si siede sopra di me anche per una, due ore. In passato con le altre ragazze non mi sono mai capitati episodi del genere. La questione mi sembra abbastanza strana perché, ripeto, il sintomo si manifesta anche non facendo nulla, inteso come preliminari et similia. In normali situazioni di erezione, per esempio se sono in casa, non manifesto alcun sintomo ed è tutto normale. Preciso che sono ancora vergine, quindi non so se durante un rapporto il sintomo si manifesta. Dunque, cosa potrebbe essere? Magari il fatto che lei si sieda sopra di me potrebbe far infiammare l'epididimo (mi sembra che sia questo che mi fa male, toccandolo, ma non ne sono sicuro)? E a lungo andare potrebbe causarmi problemi più gravi tutto ciò, ammesso che si tratti di semplice infiammazione? Grazie.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Caro Utente,i testicoli non producono neanche una goccia di sperma,quindi la dolenzia no è dovuta al mancato...svuotameto . Viceversa,invece,la dolenzia pelvica può essere dovuta alla eccitazione non soddisfatta ed al peso della ragazza che può comprimere lo scroto con risalita del testicolo nell'addome.Danni futuri non vi possono essere ma,onde evitare di allenare la fantasia,perenoti una normale visita di controllo andrologica.Ne parli con il medico di famiglia.Cordialità.