Utente 628XXX
Salve, scrivo perchè ho avuto complicazioni a seguito di una cura a base di benzoil perossido (contenuto nella Panoxyl crema). Ho avuto una vera e propria reazione allergica: gonfiore, prurito, bruciore; sintomi che non mi hanno fatto dormire per tre notti a causa del dolore.
La settimana scorsa mi sono sottoposta ad una visita ginecologica, poichè il dermatologo mi ha detto che il mio tipo di acne non è giovanile, bensì di tipo endocrino. Quasi sicuramente soffro di iperandrogenismo (ho fatto degli esami a riguardo, che mi consegneranno in settimana; testosterone totale e libero, esami della tiroide, e molti altre cose). In settimana mi sottoporrò ad una ecografia pelvica.
La domanda è: c'è speranza che io possa curare la mia acne, nonostante io non possa più sottopormi a trattamenti a base di benzoilperossido? Ammesso che io soffra di iperandrogenismo, una volta avviata una cura prescritta dalla ginecologa, mi ricresceranno i peli in eccesso?

Ringrazio anticipatamente coloro che mi risponderanno.

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Alessandro Benini
28% attività
0% attualità
16% socialità
OSTRA (AN)
Rank MI+ 44
Iscritto dal 2000
Gentile Utente, solo dopo aver visionato gli esami richiesti si può parlare di acne disendocrina, a meno che non ci siano chiari segni clinici, per esempio da iperandrogenismo come un'ipertricosi associata(di cui mi sembra che accenni nella parte finale della sua domanda).Detto questo, non posso che rassicurarla sul fatto che le terapie per la cura dell'acne sono tante (anche per os) e non riconducibili al solo benzoilperossido.Anche nel caso le venisse diagnosticato un iperandrogenismo, la cura esiste(antiandrogeni) e le porterà anche al miglioramento di tutti gli inestetismi assocciati all'acne(oltre alla cura della stessa) dati da tale disturbo endocrino.
Cari Saluti
[#2] dopo  
Dr.ssa Serena Mazzieri
28% attività
0% attualità
12% socialità
SARTEANO (SI)
Rank MI+ 40
Iscritto dal 2006
Gentile utente,
non deve preoccuparsi, attualmente ci sono molte terapie efficaci per l'acne in alternativa al benzoil perossido.
Per quanto riguarda la seconda domanda una volta individuata la causa dell'iperandrogenismo e rimossa scompariranno anche gli effetti determinati da questa alterazione endocrinologica.

Cordiali saluti
[#3] dopo  
Dr. Luigi Laino
56% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 96
Iscritto dal 2005
LA risposta alla sua domanda è unica : assolutamente SI.

oggi dall'ACNE, di qualsiasi genere, si può e si deve guarire: questo è possibile mediante l'utilizzo di veri e propri "algoritmi diangostico terapeutici" messi in atto su scala mondiale per avere un univoco modo di agire in base al tipo ed alla gravità della situazione.

abbia fiducia nel suo dermatologo e riuscirete (dopo la diagnosi definitiva) a trovare la strada giusta.

cari saluti